Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'


 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 7 Riflessioni
 aaaaaahhhhhhh
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
emofione
Emerito


Italy
143 Inseriti
100 Gold
148 Punti Rep.
Inserito - 10/10/2003 :  17:47:49  Mostra Profilo Invia un Messaggio Privato a emofione
fine settimana. ritardi nei lavori. ritardi per aspettare qualcuno che ha pensato bene di ritardare proprio di venerdì pomeriggio, file da affrontare per raggiungere il casello. fumi da respirare, clacson da sentirsi strappare le orecchie, bestemmie che qualcuno gentilmente mi rivolgerà(a roma funziona così, lo fanno per sport), stress, sudore, caldo nella macchina coi finesrini alzati per evitare lo smog, tre ore di macchina da pupparsi per tonare a casa, dove mangerò di corsa, farò una doccia volante, mi rivestirò e ripartirò alla volta di qualche locale per raggiungere gli amici (o devo forse rimanere in casa a riposare per poi ripartire la dmoenica in direzione opposta?). Ma sarà lecito incavolarsi, essere nervosi, smattare oppure bisogna sorridere e ingoiare, lavorare e soffrire, fare i calmi perché è indice di maturità e avvelenarsi dentro, dirsi che fortuna quel posto di lavoro sicuro e andare avanti, dai 29 anni all'infinito, fino ad una pensione che non mi guadagnerò mai perché sarò morto prima e forse forse col sorriso sulle labbra?
allegriaaaaaaaaaaaaa diceva il vecchio Mike. buon we amici miei.

ophelja
Curatore


Italy
2094 Inseriti
153 Gold
2109 Punti Rep.
Inserito - 10/10/2003 :  18:58:48  Mostra Profilo Invia un Messaggio Privato a ophelja
Per Emiliano e coetanei...?

Quanto sei fortunato!

1) hai un lavoro ; di questi tempi non tutti , pur validi e preparati, ne hanno uno;
2) non lavori il sabato ; molti lavoratori lavorano a ciclo continuo e non ufruiscono del fine settimana sabato+domenica;
3) hai un’auto propria ,quindi una buona retribuzione per pagarla a rate, se non è stata oggetto di regalo;
4) solo tre ore di macchina? ma lavori praticamente dietro l’angolo….e dimentichi che ha ben tre ore per poter pensare, fare progetti, guardare la varia umanità che incontrerai e un paesaggio diverso ad ogni curva;
5) hai amici che ti aspettano per divertirsi con te; quindi puoi anche spendere per cenare fuori;
6) hai una famiglia che ti aspetta;
7) ….
8)

n) …..


Pensaci….. non puoi rovinarti il fegato per solo altri 35 anni....


OpheljaVai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 11/10/2003 :  16:24:54  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Caro Emiliano, beato te che puoi scherzare sulle tremende fatiche nel terminare una settimana di lavoro. Mio figlio è disposto a fare cambio con te, anche subito..
***

C'è una tragedia che si consuma giornalmente.
Giornali e media in genere se ne occupano.Volere o volare la crisi è diffusa e non solo in Italia.

Conosco ormai più di un giovane tra i 28 e i 35 anni in cure psichiatriche per gravi depressioni dovute all'incertezza del futuro e con lavoro precario. Ragazzi nati e cresciuti a Milano e che potrebbero avere anche qualche conoscenza, non lavorano.
Non si può considerare lavoro l'occupazione da tre a sei mesi all'anno. Nel caso del lavoro in affitto,i lavoratori vengono inquadrati in modo regolare, poi a fine anno l'Inps fornisce i dati di quanta gente ha lavorato.Sembra ad una lettura superficiale che in Italia ci sia lavoro per tutti, ma bisogna essere capaci anche di leggere i dati.
***

A mio figlio era stato promesso il contratto a tempo indeterminato, in una azienda che conta oltre mille dipendenti.
Ha 28 anni, lavora a termine da anni. E' anni che non fa ferie.Prende un appuntamento dietro l'altro, in modo da restare allo scoperto il meno possibile,perciò passa da un lavoro all'altro,con una enorme tensione psicofisica. Le aziende preferiscono pagare le ferie, non c'è mai possibilità di relax.

Nell'ultimo posto di lavoro, giunto senza nessuna, ribadisco nessuna raccomandazione , e questo spiega molte cose, ha lavorato fino a 12 ore al giorno, con la promessa di una assunzione regolare:lo sfruttamento nell'illusione del "posto".
Poi, in scadenza del termine fissato dall'agenzia con la ditta si è sentito invitare a dichiarare che se ne va spontaneamente perchè incapace.Però, attenzione, gentilmente dovrebbe rimanere ancora tre mesi per preparare il nuovo impiegato...probabilmente è già pronto il solito/a raccomandato /a....

***

Potrei raccontare moltissimi altri episodi tristisimi su ciò che sta accadendo nel mondo del lavoro...non scherzare, Emiliano, su questo grave argomento.So che sei una persona esuberante e piena di energia...e forse hai avuto la fortuna di non conoscere certi tristi aspetti della vita.
Il problema è sentito e anche in concertodi sogni si è aperta la nuova area di ricerca di lavoro.
Lunedì sera Livio, in base ad una risposta, deciderà se mettere o meno l'inserzione.
Ciao
E. F.


Edited by - elenafior on Oct 11 2003 16:32:38

Edited by - elenafior on Oct 11 2003 16:39:58Vai a Inizio Pagina

lissa
Villeggiante


Italy
26 Inseriti
100 Gold
31 Punti Rep.
Inserito - 12/10/2003 :  22:33:12  Mostra Profilo Invia un Messaggio Privato a lissa
bè leggendoti mi hai fatto sorridere,un pò tutti ci lamentiamo dello stress,degli amici,del lavoro,delle ore cosi strane e a volte confuse che scorrono veloci..e fà anche bene farlo.Basta che dopo ti guardi un pò intorno per renderti conto che sei fortunato e che è un pò presto per iniziare a pensare alla pensione.Mi è sempre piaciuto vivere il momento....

Vai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 13/10/2003 :  00:44:22  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Vorrei sottolineare ancora una cosa.
Caro Emanuele,non volermene, non voglio buttarti la croce addosso,se hai un po' di tranquillità almeno nel lavoro, goditela. Non sono così cattiva da non essere contenta nel sapere che almeno uno dei nostri ragazzi possa avere un "cicinin" di sicurezza, ma solo farti conoscere altri aspetti della vita dei trentenni.

Mentre rientravi annoiato, alla stessa ora mio figlio tornava disperato.
Stop allo stipendio, ai sogni,alle speranze. Delusione nel prendere atto del voltafaccia da parte di persone che hanno fatto promesse, elargito complimenti per le sue capacità...le hanno fatte anche a me per lui...
...
Non è come le altre volte. Quando perdeva il lavoro sapeva che era giusto così...anche se ....tornare da capo... aggiungere la piccola esperienza al CV...i colloqui...no, grazie,il magazzino non lo faccio più,con turni di notte e il ritorno a casa alle quattro del mattino, il viaggio nelle campagne piene di freddo e di nebbia, il colpo di sonno in agguato...e all'uscita dell'enorme magazzino movimenti sospetti di gente, via vai di autocarri che non avrebbe dovuto essere lì. Una notte un morto,un'altra volta un ferito grave, un ragazzo come L.che aveva deciso di cambiare lavoro... nella nebbia....
Livio, tre volte al pronto soccorso, sette chili persi in tre mesi...
Un'altra volta un contratto di tre giorni di cui due di prova, sempre qui al Nord,rinnovabili in eterno con lo stesso sistma...un'altra volta con una multinazionale di farmaci e sementi, doveva entrare nelle celle frigorifere senza abiti adatti a meno venti. Lavoro anche questo di magazzino a turni, paga seicento euro al mese...con lui lavorava un Senegalese con cittadinanza francese, cioè Europa, laureato in biologia. Aveva auto un rinnovo per due anni, dopo di che la legge impone l'assunzione, via,licenziato.Aveva la stessa miserabile paga e le mansioni di mio figlio. Ha pianto.

Ci sono le premesse per delle vigorose proteste che mio figlio ha civilmente fatto in una intervista che ha concesso ad un quotidiano nazionale....scatenando l'ira , di chi? ve lo dirò im privato..

Non si pensa ad altro che ad avere un minimo di sistemazione....il tuo messaggio gioioso mi fa piacere, mi fa piacere che qualcuno possa essere tranquillo...annoiato...persino....ma hai toccato un tasto molto, molto doloroso.

E. F.

Edited by - elenafior on Oct 13 2003 00:54:40Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Piacere, Emiliano...
Tema Incorniciato A Lolita
Tema Incorniciato i giorni palindromi
Tema L'ONDA PERFETTA
Tema Incorniciato quando finisce un amore...
Tema "perduto amor" di F.Battiato
Tema Incorniciato C'era una volta un tipo strano ma non troppo
Tema Pubblicità su misura...
Tema Sapersi perdonare
Tema ancora ponce
Tema Incorniciato caro amico mare, inflazionato...
Tema riflessioni - la paura
Tema E.
Tema Incorniciato Io sole, te luna
Tema Incorniciato Un baco speciale, il tenia-moci stretti
Tema auguri a tutti i leoncini del 29 luglio
Tema vacanze o fine di un percorso?
Tema un mondo senza tempo
Tema ^^^Sfogo^^^
Tema Incorniciato Superficialità alla moda
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :8,04
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page