Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 25 Concerto di Bimbi
 BARBIE
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Giusy Melillo
Cittadino


Italy
50 Inseriti
100 Gold
55 Punti Rep.
Inserito - 08/03/2009 :  19:54:39  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Giusy Melillo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Giusy Melillo
Quando mi si chiede di ricordare la mia infanzia, mi viene subito in mente lei, la mia amica in miniatura di sempre, bionda, mora, rossa, liscia o ondulata, con le labbra pienamente sorridenti o lievemente dischiuse, elegante o sportiva, fidanzata o madre…La regina indiscussa dei miei sogni da bambina, di tutti i giochi e dei miei migliori pomeriggi trascorsi da sola o in compagnia: Barbie!!
Con lei sono diventata una signorina e attraverso le parole che io e le mie amiche le attribuivamo e le cose che le facevamo fare quando giocavamo, ho iniziato a familiarizzare con alcuni dei temi femminili cruciali: l’amore, il fidanzamento, la maternità, il lavoro.
Trecento sono gli esili corpicini di donna che hanno abitato tra le pareti della cameretta mia (che oggi ho 26 anni) e delle mie sorelle ( oggi di 29 e 19 anni), facendo da testimoni a ben tre generazioni femminili.
Per citarne solo qualcuna: Barbie Tropicale ( la mia preferita per i suoi biondi e lucidi capelli chilometrici); Barbie Fiori di Pesco; Barbie Polvere di Stelle; le varie versioni della Famiglia Cuore; Midge ( la mia prima barbie dai capelli rossi, cugina di Barbie), etc..
Grazie alla mia famiglia ho avuto la fortuna di conoscerle forse tutte, perfino quando ero già più cresciuta per la presenza della mia sorella più piccola, che ha aggiunto, alla già ricca collezione familiare, gli esemplari in commercio più nuovi, come ad esempio “Barbie Veterinario”.
Ricordo che al momento di ogni nuovo acquisto mio padre diceva sempre: “Perché non scegli un altro giocattolo? La Barbie è sempre la stessa, tutte somigliano alle precedenti!”
Ho sempre creduto, e lo credo ancora, che questa sua considerazione non fosse vera.
Ogni Barbie incarna un prototipo di donna diversa, sia per fisionomia che per stile di vita e professione. Ognuna rappresenta un modello diverso cui ispirarsi, un sogno da realizzare crescendo!
Ho scritto “Un modello” perché, contrariamente a quanto hanno affermato alcuni sociologi, questa incantevole bambola dagli occhi profondi e i capelli luminosi non costituisce un pericolo o un inganno per le bambine. Con la sua grazia fisica, eleganza ed emancipazione sentimentale e professionale incarna invece il sogno di molte donne di domani. E perché mai bisognerebbe rinunciare a sognare?
Grazie Barbie!


Giusy Melillo

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 15/03/2009 :  15:21:57  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Il 9 marzo del 1959 vedeva la luce una bambolina, un po' avanti con gli anni, non era un classico bambolotto con ciuccio o la bambola classica che si rompeva abbastanza velocemente. Era una signorinetta agile e snella , molto elegante, che avrebbe dovuto fare sognare le bimbe più piccole e sembrava anche abbastanza resistente, era
Barbie


Ieri ho visto due cestoni di Barbie in attesa di ignota destinazione, davanti ad un negozio di oggetti di antiquariato di Milano.

L'ho detestata, povera bambolina, quando una bambinetta le parlò senza interruzione per un'ora intera, cioè durante la durata di un traghetto in mare e io soffro di mal di mare.

Ammirai la fantasia di una bimba che teneva in bagno decine e decine di Barbie,tutte nude, perché sempre in procinto di essere gettate nella vasca da bagno. La bimba aveva imparato appreso ad apprezzare l'igiene e la pulizia e gli insegnamenti venivano riversati sulle bamboline.

La stessa bimba si sentì truffata dalla pubblicità della televisione perché la mamma era riuscita a farle capire che se tagliava i capelli all'elegante Barbi Nuova non sarebbero più ricresciuti, malgrado la pubblicità su Italia 1.

Barbie, amica e compagna di vita di molte bambine, ha vissuto con le piccole amiche senza seguire i dettami dei pubblicitari e degli stilisti dei suoi stupendi e fantasiosi abiti, ma, come ogni giocattolo che vuole essere rispettato, assecondando le bimbe, adeguandosi ad ogni angheria delle piccole tiranne, vivendo anche senz'abiti, se questo veniva richiesto.


Barbie, è protagonista di fiabe e racconti.
Se aprite il link si possono leggere altre strordinarie curiosità, ma sono straordinarie?
Questo è il link dove trovare le avventure di Barbi-Clara nel balletto "Lo schiaccianoci".
http://www.concertodisogni.com/mp/link1.asp?TOPIC_ID=6789

Che fa una bimba quando ha una bambola nuova? Le toglie le scarpe!
E la bambolina, da mito, ritorna giocattolo.

Buon compleanno Barbie

Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema QUESTO POCO E’ TUTTO (poesia)
Tema NEL MARE DELL'INVIDIA (poesia)
Tema viaggi: ALLA SCOPERTA DI MATERA...
Tema viaggi: MAIORCA.
Tema MI PRESENTO
Tema eutanasia...
Tema la felicità
Tema una brutta sensazione
Tema Basta una notte: Dell'ortica e del gelsomino
Tema BARBIE
Tema Bruxelles e Brugge
Tema E' per te questo mio cuore
Tema la gioia di imparare
Tema una testimonianza di guerra
Tema a colloquio con un altro valoroso soldato italiano
Tema COMUNICAZIONE FIERA LIBRO TORINO
Tema una perla di saggezza
Tema ciao sono terry
Tema QUANDO L'APPARIRE NASCONDE L'ESSERE
Tema comunicazione e consenso in anestesia
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :1,63
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page