Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 Home >> articoli >>  Cultura >> SocietÓ >> Intervista all ADI - Dopo le stragi di Madrid
Title: Intervista all ADI - Dopo le stragi di Madrid

La strage terroristica di Madrid ha coinvolto direttamente l'Europa nel conflitto scatenato dai fondamentalisti islamici e la Concerto New System continua la ricerca di informazione ad alto livello da presentare all'attenzione dei nostri lettori.
Stasera abbiamo il piacere di avere ospiti Eyal Mizrachi, presidente dell'Associazione Amici di Israele e Lara, consigliere dell'Adi e responsabile dell'interessantissimo sito www.amicidisraele.org .

Cns : buona sera Eyal e Lara, desideriamo sottoporvi domande inconsuete per fare un po' di luce su uno dei tanti fronti del conflitto in corso, quello europeo, approfondendo in particolare la vostra area di interesse e cioe' l'informazione riguardo a Israele. Innanzitutto potete raccontarci le ragioni della nascita della vostra associazione?
Eyal: l'associazione Amici di Israele nacque a Milano nel 2001, espressione di un senso di impotenza di fronte alla disinformazione attorno a Israele e di desiderio di porre riparo a quella che possiamo definire inadeguatezza di informazione da parte dei suoi amici e di Israele stessa.
Cns : be', io ricevo spesso mail di informazione...
Eyal : esatto, tu ricevi informazioni e mandi informazioni... a chi? all'interno della cerchia di amici, amici che parlano tra loro, ma non espongono all'esterno le notizie, abbandonando l'informazione esterna nelle mani degli avversari, caso tipico le scuole, i ragazzi che una intelligente regia avversa ha considerato come investimento per il futuro, essi sono i giornalisti e gli intellettuali degli anni a venire, coloro che a loro volta trasmetteranno informazione.
Cns : dunque ti riferisci ad una regia della disinformazione?
Eyal : mi riferisco alla massiccia rete di disinformazione che invade l'Italia di propaganda antiisraeliana. Disinformazione ossessiva a tal punto da ripetere piu' volte argomenti infondati, conosciamo il detto che se si ripete una cosa mille volte, essa diviene realta'.
Cns: ad esempio?
Eyal: presto fatto un esempio, le accuse a Israele di aver perpetrato un massacro nella citta' palestinese di Jenin, una invenzione riproposta appositamente e continuamente. Una propaganda ricca di mezzi e di finanziamenti provenienti da organizzazioni e paesi ostili a Israele, mezzi e finanziamenti che noi, tra parentesi, neppure ci sogniamo di poter avere.

Il seguito dell'articolo su

http://www.concertodisogni.com/mp/link.asp?TOPIC_ID=7640


Richieste: 1157
Valutato: Valutazione: 0 Voti: 0 (Scala Valutazione: 1 = peggiore, 10 = migliore)
Inserito: 17/03/2004
autore/Fonte: Roberto Mahlab, CNS
email/sito web autore: http://www.news.concertodisogni.com
Inserito da: admin
Commenti: 0 Commenti | Valuta questo articolo

Indietro

Pagina Caricata in :2,46
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori ┬ę 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page