Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 1 Due chiacchiere tra amici (presentiamoci)
 Omaggio ad una stagione: l'Autunno in poesia
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
ophelja
Curatore


Italy
2095 Inseriti
153 Gold
2110 Punti Rep.
Inserito - 21/09/2004 :  23:09:45  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a ophelja

Altri boschi, altri cieli, altre latitudini, altre epoche. Ma una sola stagione: l'
autunno.
Dolce, profumato e lievemente malinconico.

* * *





Mattino d'autunno

Che dolcezza infantile
nella mattinata tranquilla!
C'è il sole tra le foglie gialle
e i ragni tendono fra i rami
le loro strade di seta.
(F. G. Lorca)


Dopo la nebbia

Dopo tanta
nebbia
a una
a una
si svelano
le stelle.
Respiro
il fresco
che mi lascia
il colore
del cielo
(G. Ungaretti)


L'estate è finita

Sono più miti le mattine
e più scure diventano le noci
e le bacche hanno un viso più rotondo.
La rosa non è più nella città.
L'acero indossa una sciarpa più gaia.
La campagna una gonna scarlatta,
Ed anch'io, per non essere antiquata,
mi metterò un gioiello.
(E. Dickinson)

Bosco d'autunno

Ha messo chiome il bosco d'autunno.
Vi dominano buio, sogno e quiete.
Né scoiattoli, né civette o picchi
lo destano dal sogno.
E il sole pei sentieri dell'autunno
entrando dentro quando cala il giorno
si guarda intorno bieco con timore
cercando in esso trappole nascoste.
(B. Pasternak)




Foglie gialle

Ma dove ve ne andate,
povere foglie gialle
come farfalle
spensierate?
Venite da lontano o da vicino
da un bosco o da un giardino?
E non sentite la malinconia
del vento stesso che vi porta via?
(Trilussa)

Ottobre

Un tempo, era d'estate,
era a quel fuoco, a quegli ardori,
che si destava la mia fantasia.
Inclino adesso all'autunno
dal colore che inebria;
amo la stanca stagione
che ha già vendemmiato.
Niente più mi somiglia,
nulla più mi consola,
di quest'aria che odora
di mosto e di vino
di questo vecchio sole ottobrino
che splende nelle vigne saccheggiate.
(V. Cardarelli)


Ophelja

Renato Attolini
Senatore



397 Inseriti
110 Gold
402 Punti Rep.
Inserito - 28/09/2004 :  19:46:06  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Renato Attolini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Renato Attolini
“Ma quando viene l’autunno, e con un calcio caccia l’estate dal suo instabile trono un giorno qualsiasi dopo la metà di settembre, è come il ritorno di un vecchio amico di cui hai sentito la mancanza. Si accomoda, come il tuo vecchio amico si accomoderebbe sulla tua poltrona preferita, accedendo la pipa, per passare il pomeriggio a raccontarti i posti in cui è stato e le cose che ha fatto da quando vi siete visti l’ultima volta”.
Seppure non é poesia é una splendida similitudine appartenente a Stephen King, tratta da uno dei suoi romanzi più celebri e....paurosi:"Le notti di Salem".

Vai a Inizio Pagina

Renato Attolini
Senatore



397 Inseriti
110 Gold
402 Punti Rep.
Inserito - 28/09/2004 :  19:56:13  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Renato Attolini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Renato Attolini
Non potevo non citare il mio autore preferito per dare il benvenuto alla stagione da me più amata. L’autunno per me è il periodo più bello dell’anno: il clima è dolce, i colori delle foglie prima di cadere e dei prati così tenui, sfumati donano all’animo un senso di calma e di pace. E’ il momento di tirare fuori le felpe e i maglioni leggeri per ripararsi dall’aria qualche volta frizzante, pronti però a toglierseli quando i raggi del sole da tiepidi diventano caldi. E’ il momento di gustare le castagne, i funghi e di assaporare il profumo e il sapore dei bolliti e della selvaggina arrosto allegramente imbanditi dalle trattorie di campagna. Dopo gli eccessi e le frenesie dell’estate arriva il momento della pacatezza, della quiete. Per rimanere in tema gastronomico è come sorseggiare un bicchierino di digestivo, fumando rilassati una sigaretta dopo aver consumato un lauto pasto.

Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato Decisione in extremis
Tema "Good Night, and Good Luck" di G.Clooney
Tema Un normale week end di paura...
Tema "La tigre e la neve" di R:Benigni
Tema "Oliver Twist" di R.Polanski
Tema Incorniciato Secondo me: l'autunno.
Tema Incorniciato Son già tre i giorni?
Tema Incorniciato Il malocchio
Tema Provocazioni
Tema Incorniciato Per un sogno
Tema Buon compleanno Marcello!!!
Tema "La seconda notte di nozze" di P. Avati
Tema "The interpreter" di S. Pollack
Tema "La marcia dei pinguini" di L.Jacquet
Tema Incorniciato Il segreto della giovinezza
Tema Stagione di Musica a Monfalcone
Tema Quartetto di Cremona a Monfalcone
Tema Rain Dogs
Tema Caro Concertodisogni....
Tema Tom Waits
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :2,42
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page