Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 14 Concerto di Gola
 sapori di mare - linguine salvia e gamberi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Yama no Kaze
Senatore


Italy
271 Inseriti
100 Gold
276 Punti Rep.
Inserito - 30/06/2003 :  12:11:17  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Yama no Kaze
Visto che a "QUALCUNO" non piace il nobile frutto della terra dalle mille sfogliature eccovi un'alternativa, sempre di mare, che non ne prevede l'uso, anche se, ripensandoci, ... ma no và, lasciamo stare.
Come sempre la dosatura degli ingredienti la lascio al vostro gusto ed estro creativo.

INGREDIENTI:
* aglio
* basilico (3 o 4 foglie grandi)
* capperi sott'aceto di pezzatura piccola
* gamberi
* linguine
* olio extravergine d'oliva
* pepe
* peperoncino
* sale
* salvia
* vino bianco secco

LA RICETTA:

con meno acqua possibile sbollentate i gamberi e quindi sgusciateli e privateli delle teste

ributtate nella poca acqua tutti gli scarti e fate bollire nuovamente fino a far un po' ritirare il liquido che, infine, filtrerete e metterete da parte (*)

mettete a bollire le linguine in acqua con un pizzico di sale

pulite e tritate un po' d'aglio e soffriggetelo in padella con un po' d'olio, un peperoncino e con un pugno di foglie di salvia lavate e spezzettate a mano, grossolanamente

quando l'aglio comincia a prendere colore aggiungete i gamberi e mescolate a fuoco vivace per un minuto

abbassate la fiamma ed aggiungete un mezzo bicchiere del brodo fatto con gli scarti e mezzo di vino bianco (**)

aggiungete una manciata di capperi sott'aceto, strizzati, ma non lavati, ed una spruzzata di pepe

rimescolate e lasciate ritirare il liquido a fuoco bassissimo per alcuni minuti

scolate le linguine al dente e ripassatele nella padella amalgamando il tutto a fuoco lentissimo, alla fine tritateci sopra le foglie di basilico e servite

(*) Se userete prodotti surgelati queste prime due fasi della ricetta non saranno, ovviamente, da seguire. Se invece usate gamberi freschi, all'acqua dove farete bollire gli scarti potrete a piacere aggiungere un pezzetto di sedano, di carota o un pezzettino di dado vegetale, per meglio insaporire il brodo che ne deriverà. Infine, se per lo stesso pasto avete pulito del pesce, di qualunque altra natura (esclusi polpi, totani o simili), ed avete resti di sfilettatura (teste, lische, code) aggiungeteli pure, verrà un brodo ancor più saporito.
(**) Se non avete fatto il brodo aggiungete un bicchiere intero di vino.

Vento

Roberto Mahlab
Amministratore



2845 Inseriti
296 Gold
2450 Punti Rep.
Inserito - 30/06/2003 :  14:07:58  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Roberto Mahlab  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Roberto Mahlab
Gnam! Che squisitezza!
Si puo' fare con poco poco aglio per me per favore Yama? Che non si veda?

Non e' un reato metterci l'aglio, intendiamoci, non e' stato emesso alcun editto in tal senso, al contrario che per le cipolle considerate fuorilegge, ma l'aglio assomiglia alle cipolle e io quando lo vedo mi paralizzo dal terrore.

Tutto e' iniziato quanto ero bambino, sono caduto a scuola facendomi male e al ritorno a casa c'era la zuppa di verdura a pranzo, non so perche', ma la mia mente ha collegato alcune verdure alla caduta e da quel giorno cipolle e parenti delle cipolle non le ho piu' potute sopportare. Vorrei chiarirti, Yama, che a scuola non ero caduto sulla testa, ma su un braccio, quindi e' qualche cosa di profondo, in effetti a Gerusalemme una mia amica molto religiosa ha scoperto un passo della Bibbia in cui si dice che di cinque cibi gli ebrei ebbero nostalgia dopo la fuga dall'Egitto, uno di questi cinque era la cipolla. Ecco che evidentemente nei miei geni e' rimasta l'informazione che le cipolle rappresentano la nostalgia per la schiavitu' d'Egitto e, da buon ebreo, per questo non le mangio.
Non oso raccontare questa mia particolare visione della religione ai miei rabbini perche' ho il presentimento che mi scomunicheranno.

Ma il tempo mi dara' giustizia, lo so, tra cento anni forse, tra mille certamente, tutta la galassia mettera' al bando cipolle ed affini....

Acp - (Associated concerto press) Monday, June 30, 2003
Un'intera isola si tassa per salvare il dittatore.
Gli abinontanti dell'isola di Concerto di Sogni hanno iniziato spontaneamente una raccolta di fondi per mandare in cura da un analista il dittatore della loro municipalita'.


Vai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 30/06/2003 :  15:39:54  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Sta già nascendo il fascicoletto con le ricette di cucina di concerto di sogni, con tanto di racconti e poesie ad hoc, a cui aggiungerò anche le nuove ricette di Yama.
Dovrò usare il pesce surgelato, perchè, in casa mia c'è intolleranza all'odore del pesce.

°°°°°°°°°°°°°°
A Montevecchia ci saranno delle profumate verdure con una deliziosa salsina, fatta da erbe aromatiche.

Ho già sguinzagliato le mie spie per accertarci che non contengano Allium and company.

Proporrò di sospendere le sedute dallo psicanalista per il nostro boss:costa meno la mia spy- org.
E.F.


Edited by - elenafior on Jul 01 2003 10:12:20Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
 
 Nessun Tema...
 
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :2,45
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page