Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 14 Concerto di Gola
 SOS....
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 20/06/2003 :  09:39:55  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
.....per una ricetta estiva.

Vorrei preparare un dolce fresco da gustare in una caldissima serata estiva. Chi mi può aiutare?
Direi che, a mio avviso, dovrebbe essere alla frutta, non contenere nè latte, nè uova,ma qualche cosa dovrà pure contenere.... che cosa?

C'è qualche speranza di ricavare qualche cosa di buono e di fresco?

Grazie anticipatamente per l'aiuto, siete anche invitati ad assaggiare la ricetta, e se non è indovinata ...ahi...peggio per voi!
E.F.

cristina
Curatore



22 Inseriti
100 Gold
15 Punti Rep.
Inserito - 20/06/2003 :  14:16:10  Mostra Profilo  Visita la Homepage di cristina  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a cristina
Cara Elena,
Roberto continua a dare le sue idee per la ricetta estiva tra cui l'anguria svuotata e riempita di pasta frolla, da lui chiamata frutta alla torta!
Il mio consiglio invece è il seguente:
Crostata di frutta fresca
1 scatola crostata frutta fresca cameo (si acquista al super)
1 uovo
100 gr burro o margarina TEMPERATURA AMBIENTE
1/5 kg frutta fresca di stagione
250 ML latte
4 cucchiai di zucchero
250 ML acqua

Nel contenuto della scatola troverai 3 buste separate:
1 BUSTA DI FARINA PER FARE LA PASTA FROLLA
1 BUSTA PER FARE LA GELATINA
1 BUSTA PER FARE LA CREMA


METTERE IN UN CONTENITORE LA FARINA AGGIUNGERE 1 UOVO MESCOLARE E POI AGGIUNGERE IL BURRO E MESCOLARE IL TUTTO CON LE MANI FINO AD OTTENERE UNA PASTA LISCIA ED OMOGENEA.
PREPARARE UNA TORTIERA DI DIAM. 26 CM CIRCA SPALMARLA CON DEL BURRO E POI SPOLVERARLA CON DELLA FARINA, TOGLIERE L'ECCESSO DI FARINA.
METTERE LA PASTA NELLA TORTIERA INFORNARE PER 30 MINUTI ALLA TEMPERATURA INDICATA SULLA CONFEZIONE.
UNA VOLTA COTTA LA PASTA FROLLA, LASCIARLA RAFFREDDARE.
PRENDERE LA BUSTA PER FARE LA CREMA, METTERLA IN UN RECIPIENTE ABBASTANZA ALTO E AGGIUNGERE GRADATAMENTE I 250 ML LATTE MESCOLANDO CON UNA FRUSTA O CON SBATTITORE ELETTRICO PER EVITARE CHE SI FORMINO I GRUMI.
UNA VOLTA PREPARATA LA CREMA VERSARLA, QUANTO BASTA, SULLA PASTA FROLLA RAFFREDDATA.
LAVARE LA FRUTTA FRESCA E GUARNIRE A PIACERE LA TORTA.
PREPARARE LA GELATINA.
METTERE LA BUSTA RIMASTA IN UN PENTOLINO CON 4 CUCCHIAI DI ZUCCHERO SEMOLATO E I 250 ML DI ACQUA PORTARE AD EBOLLIZIONE E MANTENERLA PER CIRCA 2 MINUTI. VERSARE CON UN CUCCHIAIO LA GELATINA SULLA CROSTASTA E LASCIARE RIPOSARE PER ALMENO 2 ORE IN FRIGORIFERO.

L'ULTIMA CROSTATA CHE HO PREPARATO E' STATA DI FRAGOLE, CILIEGE E LAMPONI RIGOROSAMENTE FRESCHI!

SPERO DI AVERTI DATO UN BUON CONSIGLIO!
CRISTINA

Vai a Inizio Pagina

consuelo
Curatore


Italy
600 Inseriti
106 Gold
300 Punti Rep.
Inserito - 20/06/2003 :  14:18:35  Mostra Profilo  Visita la Homepage di consuelo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a consuelo
Vediamo se ti posso aiutare si tratta di un dolce semplice da preparare forse non particolarmente estivo ma molto gradevole!

BIGNE' ALLA RICOTTA

Il numero di bignè dipende dalle persone e da quanto sono grandi, ma se consideri i bignè tipo mignon per non esagerare direi 4 a persona, poi dipende dalla golosità e voracità delle persone, di solito me li faccio preparare da una pasticceria sono migliori rispetto a quelli che compri al supermercato però un pò più costosi!

Quindi

DOSI PER 4 PERSONE

16 bignè mignon
300 gr. di ricotta di mucca (è la ricotta più magra)
100 gr. di zucchero (in caso se ti sembra poco dolce ne aggiungi a piacere)
1 fialetta di aroma alla vaniglia ma non è necessaria
gocce di cioccolata (uso quelle della perugina) a tua discrezione senza esagerare.


Metti gli ingredienti (le gocce di cioccolata non tutte lasciane circa la metà da parte) in un contenitore comincia a mescolare con un cucchiaio in modo tale da amalgamare il tutto dopodichè se hai un minipimer o equivalente continua a mescolare con questo in modo tale da creare una cremina fluida e sciogliere tutto lo zucchero, considera che le gocce di cioccolata che hai messo si romperanno quindi finito di mescolare metti quelle che avevi messo da parte così rimangono intere in modo tale che quando mangi il bignè le sentirai.

Lascia riposare il preparato qualche ora in frigo in modo tale che la crema diventa un pò più consistente poichè il minipimer la rende troppo liquida, io di solito la preparo il giorno prima per la sera ma vanno bene anche poche ore, dopodichè riempi i bignè e se vuoi spruzza sopra un pò di cioccolato in polvere oppure per farli più leggeri grattuggia la scorza di un limone e lo metti al posto del cioccolato.

Ti assicuro chè è un'idea molto gradevole forse poco estiva ma non troppo, fammi sapere se hai bisogno di altre notizie.

Mi è venuta voglia di bignè e sono a dieta!

Edited by - consuelo on Jun 20 2003 14:19:44Vai a Inizio Pagina

ophelja
Curatore


Italy
2095 Inseriti
153 Gold
2110 Punti Rep.
Inserito - 20/06/2003 :  16:06:29  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a ophelja
Nulla da dire sulla bontà della ricetta di Consuelo, ma non si potrebbe provare a mettere direttamente la crema di ricotta in coppette, in frigo, guarnendo poi tutto con un spolveratina di cannella e qualche cialdina?

Ophelja

(In caso di caldo torrido, lasciar perdere il dolce e fornire direttamente gli ospiti di un "pinguino"..marca De Longhi!)

OpheljaVai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 20/06/2003 :  16:23:34  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Grazie per le ricette, direi che forse la più originale è quella di riempire di torta un cocomero, una bella anguria rossa e verde, fresca , zuccherina,con i semini neri, che provvede a rinfrescare, a dissetare e anche a lavare la faccia, ma qual'è la torta che si addice da metterle dentro?

Quella di Cristina, non come farcitura d'anguria, è fattibile escludendo la crema,solo perchè Livio è allergico alle uova, si potrebbe peròfare fifty- fifty.
Quella di Consuelo non va bene per me, perchè il mio medico è allerg..., no, mi proibisce i latticini.
Però è divertente fare i piccoli bignè, senza comperarli, bisogna però attendere almeno a settembre, perchè in estate c'è il problema di acquistare una ricotta non industriale.

Arrivederci a settembre per la seconda dunque, che provvedo a salvare, prima che finisca come il post "un sorriso", sparito per un anno e poi faccio disperare tutti perchè il pc se lè inghittito.......

Elena Maria Fiorentini
(Maria fa molto cuoca, non vi pare?)

- _ - _ - _ - _ - _

Ecco la storia del ritrovamento del post smarrito:
Nel leggere la ricetta di Consuelo al mio Sos per un dolce estivo,ho fatto scorrere i testi della libreria personale che è in coda ad ogni topic,idea genialissima del nostro Alabeppino, o no?)ed ecco che mi è caduto l'occhio sul titolo Per un sorriso.
In realtà non l'ho subito riconosciuto, però ho avuto la curiosità di leggerlo e, voilà, ecco la storia dell'elemosina di Consuelo, la vera storia di Mohamed e la storia dei mille mendicanti che affollano le nostre strade.

Evviva:Due ricette nuove ( a proposito vi ringrazio, Cristina e Consuelo)e il Post ritrovato.
Notizie del fantastico e spettacolare ritrovamento in due chiacchere: Consuelo -per un sorriso


Vai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 20/06/2003 :  16:32:39  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Ho appena postato e ,op-là, ecco Ophelia.
Certo, la ricottina ammorbidita, con incorporata aria, diventa un gelato e certo più leggera senza i bignè,ricchi d'uovo e di burro! però...

il dolce che dovrei preparare dovrà essere per circa dieci persone e lo devo trasportare.
Non vorrei portare in giro coppette o altro,perchè,se non conosco male mio figlio, per essere sicuri che non si rovescino le eventuali coppette, me le potrebbe fare tenere in braccio e allora le potrei farle squagliare tutte con il calore del mio corpo!

Elena Maria ( per oggi ancora Maria)
E. F.

Edited by - elenafior on Jun 20 2003 18:20:27Vai a Inizio Pagina

consuelo
Curatore


Italy
600 Inseriti
106 Gold
300 Punti Rep.
Inserito - 23/06/2003 :  14:24:34  Mostra Profilo  Visita la Homepage di consuelo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a consuelo
E' bello in effetti dopo tanto tempo leggere nuovamente i propri scritti e mi fa piacere che tu abbia tirato fuori proprio quello!

Mi dispiace non esserti stata di molto aiuto per la ricetta cmq quando deciderai di fare i bignè ne aspetto almeno qualcuno tramite posta prioritaria :)))

Vai a Inizio Pagina

Mircalla
Curatore


United Kingdom
127 Inseriti
130 Gold
152 Punti Rep.
Inserito - 23/06/2003 :  16:28:22  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Mircalla  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Mircalla
Ciao Elena,
ti serve ancora la ricetta? Sono molto simpatetica perche anche il mio nipotino Massimo e allergico a uova e latte e so quanto e difficile trovare ricette ti metto questa magari adesso o in futuro tornera utile
a noi piace
2 arance
500 ml di acqua
6 cucchiai di zucchero semolato
2 pesche
2 mango
12 fette di pane in cassetta (o non so come chiamano da te il pane per fare i sandwiches)
per decorare
fette di arancia e Mango (a piacere)
lo puoi fare in una terrina grande oppure in porzioni individuali

Sbucciare le arance e cuocere le bucce nell'acqua a cui hai aggiunto lo zucchero a fuoco lento per due minuti.
Rimuovere le bucce dallo sciroppo ottenuto e tienilo da parte
sbuccia le pesce ed i mango e tagliali in cubetti aggiungi la frutta allo sciroppo profumato all'arancia e rimetti la pentola sul fuoco, cuoci la frutta finche e appena morbida (circa 5 min).
taglia via la crosta dal pane e usale per foderare la ciotola in cui preparerai il budino.
scola la frutta dallo sciroppo e riempi la ciotola e poi ricopri con il resto del pane copri tutto con la pellicola e lascia in frigo per almeno 6 ore (meglio 12). Conserva lo sciroppo che userai al momento di servire il dolce.

Questa e la ricetta originale tratta da "Very Vegetarian Cookbook" edito da Jane Donovan ma noi l'abbiamo modificata anche ovviamente puoi usare la frutta che piu ti piace e lo sciroppo lo puoi profumare al limone, cannella menta insomma mi piaceva darti l'idea


antonellaVai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 24/06/2003 :  00:45:21  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
E' nato il fascicoletto di Concerto di sogni per la fresca pasticceria estate 2003 pronto per essere stampato e distribuito agli amici con il titolo:

come rinfrescare una calda serata estiva dell'anno 2003



darei anche questi titoli, se vi piacciono:

"I trionfi alla frutta" di Antonella Mircalla, la nostra nuova amica, ricetta inglese,con il mango,che non sempre si trova in Italia,e che potremmo sostituire con altre delizie. Seguiranno "La torta per una notte di mezza estate" di Cristina per le feste d'agosto,sempre che si riesca a tenere acceso il forno per più di dieci minuti, e, alle prime rinfrescate dei temporali degli ultimi giorni d'agosto e ai primi di settembre le tazzettine di Ophelia.

Riserverei per settembre e i primi d'ottobre i bigné di Consuelo, che alternerei con delle tartellette alle mele, oramai il forno può essere usato impunemente.

La ricetta dei bignè spiegata meglio e che riesce sempre è quella dell'Artusi. Si può trovarla consultando l'indice sotto la voce "choux".E' pubblicata anche da altri testi,ma chissà perchè a me non viene mai con le altre ricette.
Se qualcuno volesse dare un ulteriore contributo
ai dolci estivi,ben contenti.
Avrei scartato l'idea di mettere una torta in un anguria o in un melone,sembrandomi poco pratico.

Naturalmente chi passasse per Milano, può accomodarsi ed essere servito...
Elena
E.F.


Edited by - elenafior on Jun 24 2003 00:48:43Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Benvenuto, Alessandro
Tema Ferie estive in città
Tema come state passando quest'estate?
Tema Festival musicale - Ville e Castelli in musica
Tema IN LIBRERIA - i palloncini
Tema Esperienza da condividere
Tema Arki è morta
Tema Musica nei Castelli - Duo Toppi Fiorentini
Tema IN LIBRERIA - Lazzarino de Tormes
Tema Musica nei castelli: i cerchi del grano di Cesano
Tema Popolo di poeti? la differenza tra noi e gli altri
Tema Siamo un popolo di poeti????
Tema Ville e Castelli - musica 
Tema OMAGGIO A PABLO NERUDA
Tema Una classe islamica all'Agnesi di Milano
Tema Complimenti alla nostra poetessa bilingue
Tema Il piccione viaggiatore
Tema Anfo - Piccolo racconto
Tema Disabili e società
Tema Vessicchio - omaggio alla canzone napoletana
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :3,25
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page