Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 Le analisi di Roberto Mahlab
 Il bilancio della prima giornata (#2) (16/09/08)
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Admin
Forum Admin


Italy
2433 Inseriti
627 Gold
3279 Punti Rep.
Inserito - 17/09/2008 :  06:22:38  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Admin Invia un Messaggio Privato a Admin
La Cina ha mandato a quel paese l'Europa e ha abbassato i tassi, facendo un bel falò delle invenzioni europee sullo sganciamento dal dollaro, di fatto la Cina si è inserita ancora di più nell'area del dollaro, abbandonando la lotta all'inflazione e dedicandosi alla crescita. Diciamo che comunque mettersi con il dollaro è l'ultima spiaggia prima di decidere di tenere i soldi nel materasso. E' indicativo come gli speculatori abbiano tirato i remi in barca e non abbiamo venduto dollari nell'attesa del pronosticato taglio della Fed, che poi non c'è neppure stato, ma tutto questo significa che si è paralizzato il mercato finanziario, nessuno ha il coraggio di fare alcunchè, neppure i più biechi e spietati mercanti della finanza, e mi sa che la prudenza guiderà d'ora in poi i mercati, se non fosse che il mondo è globale e le crisi si ammortizzano tra centonovanta paesi, saremmo al meltdown, quello che hanno combinato le banche con i subprimes è da ergastolo, un crimine contro il pianeta. Certo è etico che la Fed abbia deciso di far punire i trasgressori, ma rimane il fatto che i fallimenti delle banche e delle assicurazioni trascinano anche i creditori delle banche e la febbre si espande, come un domino. Però mi raccomando nessuno racconti niente al governatore della Bce "tedesca", che altrimenti si sveglia dal lungo sonno della ragione. La scorsa settimana ho chiesto, al solito, alla bimba di Cristina come sarebbero andati i mercati e lei mi ha risposto con una sonora risata
: quando una bambina di un anno capisce più del governatore della banca centrale europea, io direi che siamo nei guai. E la pretesa della lega di rinviare l'abbassamento delle tasse in Italia a dopo il fumoso e lontano federalismo fa il paio con il sonno della banca centrale europea.
Sarebbe una vicenda da film tutto quanto sta accadendo, se non fosse che le ricadute distruggono i redditi di chi aveva obbligazioni Lehman o assicurazioni emesse dagli enti che falliscono, è come se da un giorno all'altro crollasse il tetto della casa costruita con i criteri antisismici, se qualcuno avesse detto pochi mesi fa che Lehman sarebbe fallita, sarebbe stata accolta come una barzelletta. Un po'
come l'inaffondabile Titanic e stavolta senza la colonna sonora cantata da Celine Dion.
In Europa non sarebbe possibile che i governi lascino fallire gli istituti bancari, infatti essi spesso sono le casseforti di intere nazioni e dei loro popoli. Comunque non è un bel momento, anche perchè si scopre che c'erano dentro tutte le banche, da New York a Londra a Berlino a Parigi a Pechino. Ma il sistema reggerà proprio e solo perchè è globale, cioè ce n'è solo uno e se cade quello, cade il pianeta e dunque è impossibile.
Pensa che i libri di fantaeconomia si sono spesso inventati la trama del crollo dell'economia a causa dei debiti pubblici e dei rating di Moody's, nessuno aveva mai descritto in un romanzo quanto invece sta accadendo adesso, era al di là dell'immaginazione anche degli scrittori di fantascienza, che il sistema bancario impazzisse per ingordigia.
Scommetto che se ci fosse un sondaggio verso quali enti la popolazione riserva la maggior critica, sarebbero prime le banche a mani basse. Secondo me ha ragione McCain quando propone di imporre regole ferree per impedire che accada ancora, il liberalismo finisce dove inizia la frode, non è vero che sia libertà economica creare inflazione di carta straccia, è truffa e tanta povera gente soffrirà, sarà lunga la convalescenza.
E' interessante notare come la globalizzazione agisca da cuscino : il mondo ha assorbito lo tsunami, l'undici settembre e adesso i subprimes, catastrofi epocali che in altri tempi avrebbero avuto lo stesso impatto dell'assassinio dell'arciduca d'Austria a Sarajevo, ma ai nostri tempi si riducono a ingrippamenti, seppur gravi, di un motore inarrestabile.

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema On Air a Gorizia
Tema musicisti e laureati in Italia
Tema Concerto di Sogni : introduzione animata
Tema Patente a Punti: Telefona e scopri quanti ne hai
Tema Donnaweb: Conferenza Stampa
Tema Premio Lunezia per Autori di testo
Tema Sempre gli hacari..
Tema Le scuse di concertodisogni...
Tema Sono un nuovo iscritto
Tema Le parole piu' cercate del 2003
Tema Spot e Media nella prestigiosa Ipse.com
Tema Invenzioni ed e-voluzioni
Tema Classifica Shinystat: Letteratura
Tema Pubblicità appena apparsa..
Tema Come ci hanno cercato (marzo 04)
Tema Nuovo virus..
Tema 1° Aprile
Tema Risultati premio Alien
Tema Gli alerter o.. le sentinelle.
Tema I piu' piccoli hotel del mondo..
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :2,77
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page