Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 5 Poesie / Poetry - Galleria artistica
 VILLAGGIO
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
michael santher
Senatore



427 Inseriti
100 Gold
432 Punti Rep.
Inserito - 02/03/2006 :  16:25:41  Mostra Profilo Invia un Messaggio Privato a michael santher
Dalla collina
porro del tempo
si incantò lo sguardo sul villaggio
seduto in assopito eterno
e dai suoi piedi partiva un serpente in muta
una stradina polverosa e bianca
macchiata di neri asini
in fatica di soma
granelli d'ultima rimanenza di clessidra
in abbandono di conta
tanto il ritmo delle ore smosse
non serviva alle anime fuse al creato

Passamano di tal percorso
fili di telefono
trespoli di assonnati uccelli
che di tanto in tanto si allertavano
a un fruscìo di creature dal destarsi al
cambio di ombre e riposo
e con breve canto che carezzava la valle
segnalavano il falso evento
addolcivano il proseguo di pace
ignari che all'appiglio di zampe
scorreva ogni tanto con andirivieni
la voce di qualche sogno

Dall'alto si vedevano anche
fazzoletti variopinti di mille colori
espressioni di variegate colture
frutto al sole caldo
insaporito da sudore unto

All'improvviso litanie
si scusavano al silenzio mistico
accompagnavano un'anima
in un confetto verde a fianco
per porla nel luogo degli inamovibili
di rispetto eterno

L'emozione fu così forte
che il cuore bussò alla gola
seppur volevo andare alla fonte
da dove schiusi gli occhi
mi sentii un'animale di sfortuna che ritorna
dopo aver tradito il branco

Mi voltai ma a pochi passi
il grano giallo e maturo
solleticato da tremolìo di calura
mi riportò al cuore due riccioli
sulla fronte arancione

Capii che i ricordi sono gli unici
che possono metterti sulla schiena
il fardello degli anni....e io ero già stanco
per la lunga strada e avevo
le forze appena per il ritorno
--------------------------------
Da:E!...le rose piangono al tramonto!...
www.santhers.com


michael santhers

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato FEBBRAIO
Tema Incorniciato LASCIATE STARE LE STELLE
Tema Incorniciato IL CANOCCHIALE
Tema Incorniciato FILOSOFIE ANIMALI
Tema Incorniciato CIVILTA'
Tema Incorniciato TSUNAMI
Tema Incorniciato PICCOLI INCANTI
Tema Incorniciato MORTE DI UN ATEO
Tema Incorniciato PUNTINO NERO
Tema Incorniciato AVE MARIA ( di un ateo)
Tema Incorniciato BUSSA LA PRIMAVERA
Tema Incorniciato INCHIOSTRO
Tema Incorniciato UOMO DI MARMO
Tema Incorniciato STRANE VISITE
Tema Incorniciato UMANI MERCATI
Tema Incorniciato APPRENDISTAO
Tema Incorniciato E' PASQUA
Tema Incorniciato STORPIA PREGHIERA
Tema Incorniciato SOAVE MORFINA
Tema Incorniciato AMORE DI LEGNO
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :0,96
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page