Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 5 Poesie / Poetry - Galleria artistica
 LE CIME MAGICHE DEL CASTELLACCIO
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Daniella
Cittadino


Italy
58 Inseriti
104 Gold
63 Punti Rep.
Inserito - 07/10/2004 :  12:01:59  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Daniella Invia un Messaggio Privato a Daniella
LE CIME MAGICHE DEL CASTELLACCIO


E’ lo slancio del desiderio
che porta all’amato
e aspirato suo proponimento.


Cammino intenso, impegnativo
nel raggiungere l’ obiettivo;
l’animo è gioioso
per gli straordinari stimoli visivi.


Il sentiero della “Grande Guerra…”
galleria d’osservazioni,
insediamenti bellici , grotte, trincee
e tante altre testimonianze ancora
di quei lontani e tragici anni.


Policrome corolle
adornano rossastre rocce,
mentre sui crinali
e nelle piccole anse
i rododendri esplodono
con risalto il loro splendore.


Le dentellate cime
del magico Castellaccio mio
creano forme contrastanti e mirabili:
paesaggio lunare!


Alla mia destra
nei recessi sinuosi più alti
dominanti la Valle Narcanello
s’erge solenne il ghiacciaio Pisgana
coronato dalle altissime vette:
Venezia, Veneracolo,
Frati, Calotta e Salimmo…
Alla mia sinistra spazia lo sguardo
al Passo del Tonale,
e, alle lontane vette
del Parco dello Stelvio.


Le nubi si burlano del sole
e una coltre di nebbia
sospinta da lieve tramontana
ricopre in parte le fiancate
dei gruppi montuosi
creando uno strano
ma affascinate, paradisiaco effetto.


Lo sguardo stupisce
in si grande bellezza
e tutto è incantesimo…
persino il silenzio!
rotto solo dal lontano mormorio
di neonati ruscelli,
e dai fischi di vigili marmotte.


La regalità del volo d’aquila
mi carpisce l’attenzione…
ma è solo un’ attimo, ed è già lontana!


Camosci che sfuggono veloci
al tentativo d’immortalare immagine.
Rapida è la discesa
e dove vegetazione è florida,
cervi tranquilli escono
all’approssimarasi della sera
nascondendosi nelle ripide
e fiancate scoscese.


Sento in me l’immensità
e la mistica voce della montagna;
percezione unica e indefinibile;
balsamo benefico all’animo mio.


Forte e chiaro è il suo richiamo
ed è impossibile per me
non compiacerlo.

Daniella P.

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato Eterna fanciulla...
Tema Incorniciato LA NOSTRA " VIA"...
Tema Un saluto a tutti
Tema Presentazione Simone Fagioli
Tema Incorniciato Il progresso , a che serve?.
Tema Incorniciato TI HO CERCATO...
Tema Incorniciato IL PERDONO HA TRAPASSATO...
Tema Mi Presento!
Tema Tanti auguroni BEPPE !!!
Tema Incorniciato Suadenti acque che si fondono...
Tema (L’amore) giorno dopo giorno - Riflessioni
Tema Incorniciato Gioisci
Tema Incorniciato Cosa potrei essere...
Tema Incorniciato La natura in rivolta
Tema Incorniciato Dolce suonar di mare...
Tema Buona Pasqua
Tema Il mio sito
Tema Incorniciato NON DIRMI
Tema VI ANNUNCIO CHE OGGI.......
Tema Buon Compleanno Alessandra (figlia di Daniella)
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :0,78
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page