Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'


 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
%>  
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 solo un numero..
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
elisabetta
Senatore


Italy
948 Inseriti
116 Gold
953 Punti Rep.
Inserito - 28/06/2003 :  19:18:47  Mostra Profilo  Visita la Homepage di elisabetta Invia un Messaggio Privato a elisabetta
un pomeriggio caldo e afoso quasi insopportabile. alla ricerca id un po’ di fresco... di un luogo dove riflettere... dove pensare senza essere disturbata dal traffico delle auto in centro o dal vociare continuo della gente... un luogo di silenzio e pace... ero nei pressi delle piccole viuzze che sembravano vicoli ottocenteschi male illuminati dove avresti potuto perdere anche te stesso. solo il porticato della Sinagoga era rimasto illuminato nella via del ghetto. qualcuno doveva aver sbagliato interruttore. per un puro caso avevo le chiavi con me. non le portavo solitamente. era un mazzo di chiavi grandi e molto pesanti come la memoria che si portavano addosso. mi avvicinai al portone e lo trovai socchiuso... ‘strano’ pensai fra me e me... ma forse il custode sta cercando qualcosa... entrai sicura che lui fosse lì... ma non era così. entrando nell’atrio esterno appena illuminato dalla piccola luce sulla lapide del ricordo vidi un uomo. era fermo. immobile davanti alla lapide. lo osservai senza fare rumore. non era più giovane anzi il suo viso era segnato dagli anni... ma i suoi lineamenti delicati si intravedevano ancora nella penombra nonostante l’età. mi avvicinai e si girò all’improvviso... c’era qualcosa di familiare in quel volto sconosciuto... mi ricordava qualcuno... ci osservammo per qualche secondo... poi sentii una voce da dentro... ‘entri entri la prego’... ‘anche se sono sicuro che lei conosce questo posto meglio di me’... il custode mi presento a quello sconosciuto... era una anziano signore che proveniva dal Sudamerica... lo accompagnammo su nel tempio dove lo lasciammo pregare osservandolo da lontano... scendemmo poi nel museo... ci soffermammo davanti ad una bacheca che ricordava la shoà... il genocidio del popolo ebraico... c’era un documento appoggiato sul velluto blu... ci erano scritti i numeri con cui i deportati della nostra città erano stati disumanizzati ad Auschwitz... lui si alzò la manica della camicia azzurra che portava addosso... e disse ‘sono esatti questi numeri’... noi guardammo il suo braccio... un numero inciso nella pelle dall’infamia e dalla violenza ... era uno dei nostri pochissimi sopravvissuti... ne avevo visto la fotografia su un libro tanto tempo prima... mi sentii gelare il sangue guardando quel numero... avrei voluto che alcuni dei miei alunni fossero lì... avrebbero capito quello che era successo... e lo avrebbero toccato con il cuore...

elisabetta

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Berlino
Tema Incorniciato Berlino ed io
Tema Incorniciato desiderio
Tema Incorniciato annegare
Tema BUONA PASQUA
Tema Incorniciato ad un amico vero
Tema Incorniciato serenità...
Tema Incorniciato una notte come tante?
Tema Ciao a tutti!
Tema Incorniciato risveglio
Tema Incorniciato Essere madre
Tema "L'uomo senza passato" di Aki Kaurismaki
Tema Incorniciato Vita nell'Universo
Tema La fame degli altri
Tema Incorniciato riscoprirsi donna
Tema Tanti auguri a Mina
Tema SoS cercasi un consiglio!!
Tema solo domande
Tema perchè soffrire ancora?
Tema Incorniciato pensieri
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :10,24
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page