Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 La Torre degli Spiriti-prologo e scena prima
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 11/02/2003 :  08:59:23  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini

Personaggi:
Il narratore- burattinaio-cantastorie
Il Signore di Pastasciutta
Mariella, sua figlia
Il Mago Tamberlano
Giacomino Dei Brighella
La Brigantessa MangiaSerpenti
Suo figlio
Due guardie

Prologo

Il cantastorie

Una storia vi voglio narrare,
una storia tutta speciale,
non è una storia da televisione,
non si può raccontare con una canzone.
E’ la storia di una grande magia,
che trasforma straccetti colorati
in attori pregiati,
che ci terranno compagnia.
E’ una storia antica come il mondo,
che, come tutti sanno,
da sempre è rotondo.
E’ una storia veloce come il vento
che, si sa, non sta fermo un momento.
E’ una storia che vi farà divertire
e tutti contenti,grandi e bambini,
andrete a dormire.
Grande Signore, Bella Mariellina, eroe dei nostri sogni, Briganti, Masnadieri,
Mago Tamberlano, Fantasmi del castello,presto, in scena, si va ad incominciare.

Musica- il cantastorie accende le luci e mostra le marionette. La luce si sposta man mano dalle marionette agli attori già in scena, sdraiati a terra o sdraiati su delle poltrone che man mano prendono vita alla sollecitazione del narratore.

Scena prima

Il signore di Pastasciutta

Canzone

Sono il signore di Pastasciutta,
il cuoco cuoce e io la mangio tutta,
sono il signore di mozzarella,
sono il signore di sfilatino
me lo mangio tutto, poi bevo il vino.

Il mago di Tamberlano
Dopo lungo e difficile viaggio, eccomi infine alla presenza di loro encomiabili signori.

Canzone

Vengo da un mondo lontano lontano
Dopo un lungo e difficile viaggio
Dove occorreva molto coraggio
Eccomi, alfine sono arrivato.
Sono il mago di Tamberlano.
Un imbroglione di prima mano.

(parlato) Nobile signore di Pastasciutta e di Mortadella, no!di Mozzarella e Sfilatino, mi ha mandato a chiamare? Desidera servirsi dei miei magici poteri?

Signore di Pastasciutta
( con umiltà e servilismo)
Caro, caaro, caaaro mago, potentissimo, eccellentissimo mago , aiuuuuutaaaami!
( in tono confidenziale)
Devi sapere che nella bellissima Torre
che devo affittare a dei ricchi sceicchi,
non si può più stare.
I mobili ballano la tarantella
e a me viene la tremarella.

Il mago
O bella . Di giorno o di notte?

Signore di Pastastasciutta
Di notte e che notte!
Non bastano serrature,
le porte blindate,
le guardie giurate.
La festa continua:
urla, risate,
mobili spostati,
spiritelli dispettosi
e ribelli ci fanno
arrovellare i cervelli.

Il mago
( con senso pratico) Ci penso io, ghe pensi mi, ci penso io. In primis, che è come dire prima di tutto
bisogna riempire un autocarro con un quintale di pasta, un quintale di mortadella, ops, mozzarella, poi un altro di sfilatini riempiti di cotechino e un altro quintale d’oro,tanto per cominciare.
A lavoro finito vedremo.

Signore di Pastasciutta
Nessun problema, è subito fatto.

Il mago
( rivolto al pubblico)E ora, aiutatemi a fare la prima delle mie straordinarie magie. Spegnete le luci.
( Mentre dice questo il mago fa un salto e resta su una gamba sola)

La canzone degli spiriti viene eseguita tre volte mentre il mago e il signore fanno tre volte il giro del palcoscenico. Piccoli fantasmi ottenuti con giochi di luci volteggeranno nell’aria.

Canzone degli spiriti

Folletti dispettosi
Spiriti del male
Fantasmi spaventosi
Le vostre ore
Sono suonate

Il mago
Accendete le luci, la magia è fatta, sono pronto.
Ora posso andare nella torre a combattere corpo a corpo contro le oscure forze del male.

Signore di Pastasciutta
Ma di giorno è tutto tranquillo, non si sente niente,non c’è nessuno.

Il mago
Lo so bene,son mica matto ad andare di notte.
exeunt


   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema la gatta di Paolo e la mia Cavia Peruviana
Tema keren Kayemeth Le-Israel per S. Giuliano in Puglia
Tema eventi
Tema Il segreto di Susanna
Tema sicurezza nei parchi e caccia
Tema cineteca- il popolo migratore
Tema chi ha visto Titti?
Tema Incorniciato dialoghi...
Tema Melodie dell'avvento
Tema La notte dei titty volanti...
Tema l'unione delle comunità ebraiche per S. Giuliano
Tema Succede che mi sento cattiva
Tema ricambiato nick
Tema talento emergente, Stefano Ligoratti
Tema conoscersi
Tema liturgia ebraica e canto gregoriano
Tema anteprima di Alice. .e..commento...
Tema Alice da Mitarotonda
Tema AUGURI ANCHE DA NOI
Tema Bianco Natal.. e compleanno che si avvicina
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :14,54
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page