Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 7 Riflessioni
 Ho cercato il tuo nome
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
riccardo resconi
Senatore


Italy
286 Inseriti
102 Gold
291 Punti Rep.
Inserito - 18/01/2019 :  20:23:54  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a riccardo resconi
Ho cercato il tuo nome

Quei fari e quella curva
La frenata
Ed il buio
Tutto annullato in pochi istanti
IL corpo segnato e immobile in un letto d’ospedale
Visi contratti dal dolore
Visti attraverso strette bende
Persone senza una collocazione
Che non hanno nome
Lettere galleggiano nella testa
E non si aggrappano tra loro
Fortuna essere ancora vivi
Temere di non avere futuro
Domande continue miste al dolore
Fragilità evidenti e la ricerca dello scopo di poter reagire ancora
Quel profumo che giunse alle narici non mi era estraneo
Ma chi lo aveva indosso non so chi fosse
Lo sentii per giorni
Che accompagnava parole rassicuranti e di incoraggiamento
Iniziai a cercare quel nome fra tutte quelle lettere scombinate
Le cercai su quei pneumatici consumati
Come fossero state spalmate su quella maledetta strada
Per poterle ricomporre
Le vidi tra lampi di quell’ auto che mi avrebbe raggiunto
Come segnali di un faro che a tratti leva e a tratti toglie
Cercai anche tra i rovi di quella curva, troppo curva
Nella speranza fossero rimasti appesi ai suoi rametti
Aprendo la portiera dell’auto e cercando nel posacenere
Come si fossero volute nascondere là per proteggersi
I fiori che vidi
Ed un anello a terra
Volevano dire qualcosa
In quel sogno ricorrente che facevo
Ci misi molto tempo per comporre quel nome
Ma quando venne fuori fu come il primo vagito di un neonato venuto al mondo

(patapump )

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato U' Suonno
Tema Incorniciato Colori
Tema L'attrice
Tema Incorniciato Il Lenzuolo
Tema Incorniciato Il Volto
Tema Incorniciato Il Cammello
Tema Breve news & old su di me
Tema Incorniciato U’ cuntastorie (Il cantastorie) 
Tema Incorniciato La corriera 23.
Tema Incorniciato Tango
Tema Incorniciato La scogliera
Tema Incorniciato Sensazioni di una sera
Tema Incorniciato Il Grido
Tema Incorniciato Il foglio bianco.
Tema Incorniciato Il pesciolino ed il pellicano 
Tema Incorniciato Il negozio di orologi.
Tema Incorniciato Ernesta strega maldestra
Tema Incorniciato Chiedimi la Luna
Tema Incorniciato Pane
Tema Incorniciato La Giostra.
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :9,19
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page