Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 Quella vecchia canzone
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
riccardo resconi
Senatore


Italy
272 Inseriti
102 Gold
277 Punti Rep.
Inserito - 07/04/2018 :  18:35:15  Mostra Profilo Invia un Messaggio Privato a riccardo resconi
Quella vecchia canzone

Capita a molti
Quando meno lo si aspetta
Una macchina
Le mani al volante ed uno sguardo stanco dalla giornata
Unico obiettivo, tornare a casa
Clacson volgari si uniscono a gesti delle mani al cielo
Una radio che trasmette notizie di come oggi sia la nostra società
Frettolosa, indaffarata, incupita
Tasto 1: Come ricchi governino paesi, rendendo il pensiero non più libero
Tasto 2: Come comici da folle visioni creino movimenti al di fuori del sistema, rendendosi conto che lo stesso non lo ha mai abbandonato
Tasto 3: Donne che terrorizzano uomini, al punto di eliminarle
Tasto 4: Le borse crollano.
Tasto 5: Sport – Sport – Sport
Ho ancora una chance
Tasto 6
L’indice parte da lontano, puntandolo
E giù che affonda
Pubblicità di fermenti lattici
Cosa c’è di meglio che purificarsi mi dico
Le prime note non mi ricordano nulla
Accordi di chitarra
Sembra un motivo americano
Scorrono i minuti e il mio viso mostra il ritrarre delle labbra
Di soddisfazione e compiacimento
All’esterno i rumori si zittiscono
E le mani sembrano stringere il volante della vecchia Renault 4
Non sono più solo in macchina
I vecchi amici sono li, con me
Chi ride, chi dorme, chi parla di lotte di classe
Il fumo di erba invade l’interno
E le nuvolette non ci rendono di certo santi, ma beati certamente
Ci si ferma in quel campo
E a portiere aperte scendiamo a sentire l’odore della terra
Perdendosi in tramonti, dietro dormienti montagne
Assaggiare uva sputando acini lontano
Sedersi in cerchio come guerrieri Navajo
Parlare per ore a volte ridendo a volte meno
Sembra un vero film
Un remake
Io penso solo un ricordo depositato in un cloud della nostra testa
Pronto quando occorre, a venir fuori
Ascoltando una vecchia canzone


(patapump )

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato U' Suonno
Tema Incorniciato Colori
Tema L'attrice
Tema Incorniciato Il Lenzuolo
Tema Incorniciato Il Volto
Tema Incorniciato Il Cammello
Tema Breve news & old su di me
Tema Incorniciato U’ cuntastorie (Il cantastorie) 
Tema Incorniciato La corriera 23.
Tema Incorniciato Tango
Tema Incorniciato La scogliera
Tema Incorniciato Sensazioni di una sera
Tema Incorniciato Il Grido
Tema Incorniciato Il foglio bianco.
Tema Incorniciato Il pesciolino ed il pellicano 
Tema Incorniciato Il negozio di orologi.
Tema Incorniciato Ernesta strega maldestra
Tema Incorniciato Chiedimi la Luna
Tema Incorniciato Pane
Tema Incorniciato La Giostra.
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :13,45
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page