Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 Un sottile confine
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Jackal
Esploratore


Italy
4 Inseriti
100 Gold
9 Punti Rep.
Inserito - 30/11/2004 :  10:50:26  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Jackal Invia un Messaggio Privato a Jackal
Sette e mezza.La sveglia suonò.Mi alzai,la spensi."Che ore sono?"pensai.Mi vestii ed andai in cucina.Preparai il caffè.Poi mi dissi "Devo star fuori solo un paio d'ore.Posso accendere la caldaia e ,quando torno,mi faccio un bagno".Dalla cucina c'è una porta di legno con un lungo innesto in vetro centrale che porta in quella che chiamo la lavanderia,ovvero la stanza con lavatrice,caldaia e lavabo.Entro,giro il rubinetto del gas e premo il tasto per accendere la fiamma pilota.Non funziona.
"Ma che ha?"penso."Ieri funzionava perfettamente..."
Riprovo.Ma non ottengo nulla.
Insisto per una,due,tre volte.Ma niente,non si accende.
"Ok,niente bagno... Dai,ancora un tentativo..."
Premo.La fiamma si accende.Una vampata.Un'eplosione.L'armatura della caldaia si schianta contro il mio petto e mi proietta attraverso la porta.La sfondo.L'innesto di vetro si frantuma cospargendo il pavimento di schegge di varie dimensioni.Vi precipito sopra.Sulle braccia si aprono vari tagli più o meno gravi.Un frammento si conficca tra due vertebre all'altezza dei reni.Un'alro mi trapassa la gola.Non riesco a muovermi.Muoio in pochi secondi...
Sette e mezza.La sveglia suonò.Mi alzai,la spensi."Che ore sono?"pensai.Mi vestii ed andai in cucina."Non ho voglia di fare il caffè...Lo prenderò al bar."Mi dissi.Anche se era contro le mie abitudini,"Però potrei accendermi la caldaia e fare un bagno quando torno...Non dovrei stare molto..."Dalla cucina c'è una porta di legno con un lungo innesto in vetro centrale che porta in quella che chiamo la lavanderia,ovvero la stanza con lavatrice,caldaia e lavabo.
Apro la porta,guardo la caldaia e penso "No...In caso l'accendo dopo...Oggi non ho proprio voglia di fare niente,era meglio se stavo a letto..."
Mi mettto la giacca ed esco.Ho come la sensazione di aver sognato ma non mi ricordo assolutamente cosa.
"Niente di bello evidentemente...E devo essermi agitato parecchio...Ho male dappertutto,il torcicollo e un dolore nella schiena che non mi lascia in pace..."
Arrivo al bar.Ordino un macchiato e apro il giornale.Leggo un paio di notizie senza,però,farci caso.Ho una strana sensazione che non riesco a tradurre.Ma non ho tempo per pensarci,ho altro da fare.

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
 
 Nessun Tema...
 
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :3,65
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page