Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 tutti i Forum
 2 Film, Spettacoli e libri, Arte
 "Il pianeta delle scimmie" di Tim Burton

Dimens. Schermo:
Nome Utente:
Password:
Formattaz.: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Inserisci Collegamento IpertestualeInserisci EmailInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci DicituraInserisci Elenco Inserisci Smilie
ApicePedice allinea sinistraCentratoallinea destraIndentato TeletypeSposta testoInserisci divisore orrizzontaleEvidenzia (Giallo) Insert Flash
RossoVerdeBluBiancoViolaGialloViolettoMarroneNeroRosaArancioOroBeigeverde acquablu marinobordeauxverde chiaro
Messaggio:

* HTML è OFF
* Forum Code è ON

 
Modalità:
Spunta per includere la tua firma.
Spunta per essere avvisato tramite email chiunque risponda al tuo tema.
   
R A S S E G N A     A R G O M E N T I
Paolo Talanca Stasera ho rivisto in TV questo film che avevo già fisto al cinema un apio di anni fa. Film in realtà carino, anche se imparagonabile all'originale per diversi motivi. Stasera come allora però non ho capito quasi niente del finale.
C'è qualche concertista che può illuminarmi?

Aiutooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

-------------------------------
So che si può vivere non esistendo, emersi da una quinta, da un fondale, da un fuori che non c'è se mai nessuno l'ha veduto

Grazia Ho visto il film in tv e paragonandolo all'altro del 1968, con protagonista Charlton Heston, è diverso anche come significato, perchè nell'originale raccontava di questi astronauti che viaggiano nel tempo e tornano, senza rendersene conto, sulla terra devastata da esplosioni nucleari e che ormai appartiene alle scimmie, più intelligenti, mentre gli uomini sono ancora primitivi, quando il protagonista troverà i resti della Statua della Libertà si renderà conto di essere sulla Terra, in un futuro lontano.

Invece in quest'ultimo è più fedele al romanzo originario di Pierre Boulle, dove gli astronauti sbarcano in un altro pianeta, appunto quello delle scimmie, sempre viaggiando nel tempo, qui gli uomini sono schiavi delle scimmie (quelle dell'astronave, che gli uomini avevano ammaestrato e portate in viaggio con loro) che si sono evolute e hanno preso il potere, ma alla fine troveranno modo di vivere insieme in pace, mentre invece sulla Terra le cose sono cambiate e ormai comandano le scimmie.


Questo è quello che ho capito, se qualcuno deve aggiungere altre opinioni...dica pure.

Comunque devo dire che sia il trucco che gli effetti speciali sono ottimi, quanto agli attori preferivo i vecchi, ho letto una curiosità, sembra che il padre di Thade, il comandante cattivo delle scimmie, è il grande Charlton Heston.


Grazy

Paolo Talanca Su internet ho trovato questa interessante spigazione sul finale:
*********************
Durante una tempesta elettromagnetica il tempo non
viaggia in linea retta, ma compie dei salti. E' così
possibile che Leo, partito alla ricerca della scimmia
arrivi sul pianeta delle scimmie prima della scimmia
stessa e che l'Oberon si schianti sullo stesso pianeta
molto tempo prima di Leo. Quando Leo alla fine riesce
a ripartire e ritornare sulla Terra, è possibile che qualcosa
o qualcuno (testuale dall'immagine che avevo trovato)
ripartito dal pianeta delle scimmie dopo di Leo con
il Pod di Leo, arrivi sulla Terra tempo prima (moltissimo
tempo prima...)
**********************
Che se pensate?

-------------------------------
So che si può vivere non esistendo, emersi da una quinta, da un fondale, da un fuori che non c'è se mai nessuno l'ha veduto


Pagina Caricata in :4,29
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page