Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 Home >> articoli >>  AAA Domande & Commenti >> Sony Gallery >> GLI INNOVATORI ITALIANI VOLANO A SHANGHAI PER CONQUISTARE LA CINA E L’EXPO 2010
Title: GLI INNOVATORI ITALIANI VOLANO A SHANGHAI PER CONQUISTARE LA CINA E L’EXPO 2010

GLI INNOVATORI ITALIANI VOLANO A SHANGHAI PER CONQUISTARE LA CINA E L’EXPO 2010

Non soltanto Leonardo da Vinci e Galileo Galilei. Sono nati in Italia anche gli inventori di personal computer, mp3, elicottero, plastica e sim card ricaricabile. E ora i nuovi talenti italiani sbarcano in Cina, grazie a un progetto del ministro Renato Brunetta.

L’Italia dell’inventiva e della creatività va in scena all’Expo 2010 di Shanghai, con una miriade di idee innovative e originali, dalla casa comandata dal cervello, alla pittura che elimina lo smog. Dal robot per la raccolta differenziata alla piattaforma per la rilevazione in tempo reale dei disastri naturali. Dalle tecniche per la remotizzazione del tatto, allo sportello automatico per le transazioni amministrative, che si rivolge all’utente in differenti lingue e stili. Proposte che fanno parte della rosa delle 265 selezionate dal progetto “Italia degli innovatori”, promosso dal Ministero dell’innovazione e pubblica amministrazione, guidato da Renato Brunetta e realizzato in collaborazione con il Commissariato generale per l’Expo 2010. Dal 24 luglio al 7 agosto, presso il padiglione Italia all’Esposizione universale di Shanghai- il più visitato, con una presenza giornaliera di circa 30mila persone, tra cui molti voti noti del mondo dello spettacolo e della politica - sarà allestita una mostra dedicata a queste tecnologie, scelte tra le 454 valutate, provenienti da aziende, la gran parte di piccole e medie dimensioni, università, enti di ricerca e incubatori.
Il tutto per «presentare alla Cina e al mondo l’Italia che ha dato i natali, non soltanto, a Leonardo Da Vinci e Galileo Galilei, ma anche agli inventori di personal computer, mp3, elicottero, radar e della sim card ricaricabile per telefonini» dichiara il curatore dell’iniziativa, Antonio Cianci, consigliere del ministro Renato Brunetta, ingegnere elettronico ed esperto in innovazione. Non tutti, infatti, sanno che siamo un paese di innovatori, forse perché, come dichiara Cianci, «da sempre, il nostro più grande difetto è la mancanza di fiducia in noi stessi».
«L’Italia è la terra dell’innovazione- afferma Antonio Cianci- la Cina quella della produzione. Dalla sinergia tra i due stati può nascere un ottimo connubio tecnologico. Per questo motivo, il progetto Italia degli innovatori, che si aggiunge al Premio dell’Innovazione, programmato dal Ministero della pubblica amministrazione, sarà ampliamente comunicato a pubblico e istituzioni cinesi, anche attraverso produzioni televisive diffuse in Asia». La mostra di Shanghai, che è stata accompagnata dalla creazione del sito Internet, Italianvalley.it, dedicato all’iniziativa e alle punte di diamante dell’industria e della ricerca italiana, sarà un trampolino di lancio per questo progetto, che verrà presto esportato in altre parti del mondo.
Per permettere a tutti- e a noi italiani per primi- di apprezzare il nostro talento


Richieste: 2213
Valutato: Valutazione: 0 Voti: 0 (Scala Valutazione: 1 = peggiore, 10 = migliore)
Inserito: 29/06/2010
autore/Fonte: n/a
email/sito web autore: n/a
Inserito da: Anonymous
Commenti: 0 Commenti | Valuta questo articolo

Indietro

Pagina Caricata in :7,12
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page