Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'


 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 2 Film, Spettacoli e libri, Arte
 Beth Ha Chaim - La casa dei viventi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
elisabetta
Senatore


Italy
948 Inseriti
116 Gold
953 Punti Rep.
Inserito - 10/09/2004 :  20:13:37  Mostra Profilo  Visita la Homepage di elisabetta  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a elisabetta
Il libro storico fotografico ‘Beth ha Chajim La casa dei viventi - Valdirose il cimitero della Comunità Ebraica di Gorizia’, presentato a Gorizia il 5 settembre durante la Giornata Europea della Cultura Ebraica, è stato curato da Maria Elisabetta Loricchio e da Agostino Colla, per le Edizioni della Laguna. Il libro è stato prodotto con il contributo determinante della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e con il patrocinio del Comune e della Provincia di Gorizia e contiene una cinquantina di fotografie in bianco e nero del Cimitero Ebraico di Valdirose, fatte da alcuni soci del CIFI nel 1994. Comprende, oltre ad una serie di presentazioni e saluti, due articoli di Maria Elisabetta Loricchio (‘Cenni sulla storia della comunità ebraica goriziana’ e ‘Il cimitero ebraico di Valdirose’) ed uno di Pierluigi Lodi (‘Valdirose in Feldgrau. I militari a.u. israeliti sepolti al cimitero ebraico di Gorizia’) ed anche un interessantissimo articolo di rav Umberto Piperno (‘La terra farà emergere i giganti’), rabbino capo della Comunità Ebraica di Trieste. Otre alle fotografie nella pagina accanto sono state riportate le sagome delle lapidi con i nomi ed, se presenti, le trascrizioni delle relative lapidi con segnato il numero riferito al Libro dei Sepolti del Cimitero Ebraico di Valdirose, conservato nell’archivio della Comunità Ebraica di Trieste.
Riportiamo dalla presentazione della Presidente dell’Associazione Amici di Israele, contenuta nel volume: “Il tentativo di ‘salvare’ il piccolo cimitero ebraico di Valdirose, per tanti anni abbandonato e percorso da un viavai di biciclette, che lo devastavano più dell’incuria e il dolore datomi da chi voleva tentare di dimenticare una parte della storia di Gorizia, mi ha sempre accompagnato in questi anni.” ... “Ed oggi, con l’entrata della Slovenia nell’Unione Europea, forse qualcosa di più si può fare. Ma purtroppo il tempo non dà tregua a questo luogo e non c’è ancora la possibilità pratica di recuperare ad esempio le lapidi che continuano a cadere e sulle quali si continua a camminare, quasi senza accorgersene. Per non parlare della possibilità di recuperare in qualche modo non solo il sito cimiteriale in senso stretto, ma anche quella che fu un tempo la sua cappella mortuaria, oggi vergognosamente sede di un bar-casinò.” ...
Scrive Agostino Colla, Presidente del CIFI, ... "Oggi qui però, all’interno di questo Tempio, tale esercizio assume una validità ancora più ampia e completa. La visione delle fotografie e delle note che ne accompagnano la visione, sono quel valore aggiunto che alimenta quell’esercizio della “memoria” che deve essere parte integrante del nostro considerarci persone libere e civili. Un significato particolare per tutta la società civile e non solo quella ebraica. Ritengo che questa memoria sia un patrimonio comune e la sua applicazione, l’atto del ricordare, sia l’attività per costruire la nostra storia”...
Scrive invece nel suo testo intitolato ‘Valdirose, Rozna dolina, Rosenthal’ Andrea Mariani, presidente della Comunità Ebraica di Trieste: “È un'opportunità speciale il fatto di perpetuare con questo volume una tradizione secolare e prestigiosa com’è stata quella della "Gerusalemme sull'Isonzo". Ogni membro della Comunità Ebraica di Trieste e del Friuli Venezia Giulia si sente particolarmente legato all'eredità morale della presenza ebraica isontina che ci conferisce l’onere e l’onore di ritrasmetterne grandi valori. Colgo in queste righe l'occasione per ringraziare i molti amici di Gorizia che da molti anni si adoperano in maniera esemplare a far rivivere e rivisitare la cultura ebraica, che per secoli ha trovato una culla ideale nella loro incantevole città”.
Ricordiamo che a Gorizia può essere visitato il Museo Ebraico ‘Gerusalemme sull’Isonzo’ con l’annessa Sinagoga del 1754 e con la saletta dei quadri dedicata al filosofo-pittore Carlo Michelstaedter. L’orario di apertura del museo ‘Gerusalemme sull’Isonzo’ è il seguente : martedì e giovedì dalle17.00 alle 19.00 e la seconda domenica del mese dalle 10.00 alle 13.00. Il referente da contattare per le visite fuori orario è l’ Associazione Amici di Israele, via G.I. Ascoli 19, 34170 Gorizia - tel. 0481-532115 / Fax 0481-522056 - e mail : l.cenni@activeweb.it.

Il libro può essere ordinato direttamente scrivendo direttamente alla casa editrice: edl@babbaiabba.com.


elisabetta

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema musica cortese
Tema Incorniciato Isonzo
Tema Vent'anni per Israele
Tema Giornata Europea della Cultura Ebraica a Gorizia
Tema Domanda sui media italiani..
Tema perchè non.....
Tema BUON COMPLEANNO A....
Tema Incorniciato Isonzo
Tema Incorniciato riflessi
Tema Incorniciato un ponte
Tema chi mi dà un consiglio?
Tema Luca è arrivato su concertodisogni!
Tema Incorniciato in un parco
Tema Quale vi piace di piu?
Tema ROBERT CAPA IN MOSTRA A GORIZIA
Tema Incorniciato Vendetta per Sara
Tema Incorniciato é tutto buio... non c'è corrente elettrica e....
Tema Incorniciato MIKI !!!
Tema Incorniciato a mia madre 
-----------------------------------------
Vai a:

Pagina Caricata in :25,03
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page