Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 LA PIPA CARAIBICA
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Domenico De Ferraro
Emerito


Italy
121 Inseriti
102 Gold
126 Punti Rep.
Inserito - 21/11/2005 :  16:44:56  Mostra Profilo Invia un Messaggio Privato a Domenico De Ferraro
LA PIPA CARAIBICA

Marco è un bravo meccanico ogni giorno lo puoi trovare
in officina a riparare macchine vecchie e nuove
freni rotti, ammaccature , motori fuori uso
mai un attimo di riposo sempre unto,
pieno di grasso con il viso sporco e nero.
Qualcuno l’altro giorno lo ha scambiato addirittura
in quelle condizioni per un immigrato alieno.
Appassionato del suo lavoro
ancora oggi turbato per l’avventura
passata durante il suo meraviglioso viaggio di nozze
fatto insieme alla sua giovane moglie nelle calde
isole del mare dei caraibi .
Luoghi stupendi , ove puoi giocare con l’onde
e inseguire l’amata lungo
le bianche spiagge piene di palmizi.
Una sera durante la loro luna di miele
lui e la sua giovine sposa furono
invitati ad una festa in un villaggio
pieno di turisti da ogni parte del mondo.
Felici andarono ad assistere alle danze rituali
degli indigeni locali dipinti in tanti modi strani
coronati di corolle dai fiori incantevoli e profumati
Al suono dei tamburi gli indigeni saltavano intorno
ad un grande fuoco iniziarono una danza tradizionale
trascinando con sé i tanti turisti che erano
lì ad ammirali e a fotografarli.
Tutto ad un tratto si sentì preso per il polso e tirato all’indietro si ritrovò faccia a faccia con lo stregone
del villaggio bianco dallo spavento voleva gridare forte aiuto.
La maschera che indossava lo stregone era arcigna e crudele
Gridò più volte in preda alla paura ma la confusione, la musica
coprirono le sue grida perfino sua moglie intenta a guardare
lo spettacolo non s’accorse di nulla.
Trascinato dietro una capanna lo stregone si tolse la maschera
e gli disse di non aver paura.
Voleva vendergli una pipa artigianale lavorata con le sue mani.
Marco terrorizzato gli disse : Non sono questi i modi
di trattare degli onesti turisti per giunta in viaggio di nozze
Mi rivolgerò all’autorità competenti ,signore presenterò
subito una denuncia alla stazione di polizia locale .
Per poco mi faceva venire un colpo,conciato in questo modo
con questa faccia scusate che si ritrova
mi son fatto sotto dalla paura.
Lo stregone vista la sua collera dopo aver cercato di calmarlo
Mimando tanti gesti affettuosi e offrendogli del succo di palma
e una sedia per sedere ,per sdebitarsi dello spavento
che gli aveva procurato volle per forza
regalargli la pipa che aveva tentato di vendere.
Marco gli disse : Te la puoi tenere .
Non so che farmene ,io no sono un fumatore.
Le pipe non mi sono mai piaciute .
Il fumo mi fa venire un senso di nausea e vomito.
Lo stregone lo prego in ginocchio.
Al fine ipnotizzato accettò e ritornato vicino a sua moglie
che ignara della sua piccola disavventura continuava a sorridere
e a guardare compiaciuta lo spettacolo danzante.
Passarono alcuni mesi dal ritorno da tale vacanza .
Marco una volta a casa mise esposta la pipa
su una mensola della cucina.
Vennero tutti i familiari a trovare i giovani sposini
ad augurare il felice ritorno.
Ieri l’altro dopo aver festeggiato tutta la sera zio Filippo
a sua insaputa ha preso la pipa da sopra la mensola.
Senza chiedere il dovuto permesso sé poteva usarla
gli ha messo del tabacco che aveva con sé e l’ accesa.
E stato tutto in un attimo dopo aver aspirato
due e più boccate di fumo ha cominciato a dire cose insensate.
In preda a convulsioni , s’alzava da terra a mezz’aria
sospeso nel vuoto ha preso le sembianze dello stregone
del villaggio caraibico .
Ha guardato Marco terrorizzato e gli ha detto :
Ciao scusami di questa mia apparizione ti volevo ancora chiedere perdono per quanto è successo sull’isola , ogni qualvolta
desideri rivedermi sai adesso come fare.
Vi sembrerà strano assai ma mia moglie a tale visione
ha perso i sensi , ed è caduta riversa per terra , messa seduta
su una sedia attorniata dai vicini di casa che gli hanno fatto aspirare diversi sali per farla ritornare in sé.
Abbiamo portato zio Filippo all’ospedale.
Adesso sta bene .
Io senza parole non ho detto nulla di ciò che ho visto e sentito
al pronto soccorso il timore era di passare per matto.
Al negozio ai miei clienti dico che il viaggio di nozze l'ho passato
tra Venezia e Roma . Tutto sembra essere tornato alla normalità
lo spavento , il malore di mia moglie e di zio Filippo
e acqua passata. Tranne il fatto , ogni tanto qualche
autista di passaggio a me sembra dalle sembianze assai simili
allo stregone si presenta alla mia officina con qualche problema
all’auto da risolvere. Sarà vero chi sà , io alle favole ho imparato a mie spese a non credere più.


   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato MAGIA NATURALIS POEMA DEL MARE E DELLA TERRA
Tema Incorniciato FIAMMELLE
Tema Incorniciato FIORI MISTICI
Tema Incorniciato BALLARO'
Tema Incorniciato SOGNO DI GIUGNO
Tema Incorniciato LANNY DUE DITA 
Tema Incorniciato DELL'ESSERE E DELLO SCRIVERE E ALTRI SOGNI
Tema Incorniciato FESTA D'ESTATE IN MEZZO AL MARE
Tema Incorniciato GELATI TUTTI GUSTI
Tema Incorniciato LA LAMPADA DELLA VITA
Tema Incorniciato POMERIGGIO MARINO
Tema Incorniciato FANTASIA
Tema Incorniciato L'UOMO DELLA LUNA
Tema Incorniciato FOGLIE MORTE
Tema Incorniciato LA PELLE NERA
Tema Incorniciato ERANO NEI SOGNI MIEI
Tema Incorniciato ERRANTI NOTE
Tema Incorniciato LA GUERRA DI PIERO
Tema Incorniciato CANTO PER LA FESTA D'OGNISSANTI
Tema Incorniciato LA PIPA CARAIBICA
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :12,31
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page