Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 8 Concerto News System
 Al ritorno dal viaggio in Toscana
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Angelica Calo Livne
Villeggiante


Israel
27 Inseriti
100 Gold
32 Punti Rep.
Inserito - 03/09/2004 :  22:32:31  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Angelica Calo Livne Invia un Messaggio Privato a Angelica Calo Livne
Al ritorno dal viaggio in Toscana

Ho visto gli italiani che serbavo nel cuore, quelli che si vedevano nei film come "Miracolo a Milano". Quelli che ascoltano con attenzione guardandoti negli occhi e ti chiedono come possono esserti di aiuto. Ero con 50 ragazzi israeliani vittime degli ultimi anni di terrore. Alcuni feriti, alcuni senza il padre o la madre che si erano spenti tra le loro braccia. Alcuni affamati di affetto da quando un fratello o una sorella erano morti portando con se' tutto l'amore dei loro genitori. Ho visto esempi di solidarieta' e pazienza che mi hanno riempito di stupore e di energia: un direttore di un grande Centro commerciale che rende di sua tasca il denaro perduto a un ragazzo che pensava di cambiare una banconota in una macchinetta e guarda con sconforto i 30 gettoni che non potra' mai usare. Una famiglia che gestisce un agriturismo vicino a Siena che libera tutte le stanze per una notte per ospitarli e coprirli di affetto. Uno dei piu' grandi Parchi giochi d'Italia che da' l'ingresso libero a tutti i ragazzi e chiede il biglietto solo agli accompagnatori. L'intero team di un'Acqua Park che li coinvolge in gare e tornei parlando in ebraico. Un venditore di souvenir davanti al Colosseo che dopo aver sentito la loro storia attinge da una vecchia borsa 50 pacchetti di cartoline illustrate e le distribuisce con gli occhi lucidi. Ho visto quei ragazzi raggianti, come il Mose' di Michelangelo, perche' quando vedi la bonta' e come se vedessi D-o. Ho visto preparare cene, torte e pietanze da vendere per poter regalare un sorriso. Ho visto la Comunita' ebraica di Roma raccogliere euro dopo euro quanto bastava per un viaggio cosi importante e la Comunita' di Milano e di Livorno e di Firenze e sacerdoti, parrocchie e amici degli amici contagiati dall'idea di rallegrare qualcuno, di dare un attimo di tregua agli incubi, a certi sogni dai quali non ci si sveglia piu'. "Con le pinne, senza il fucile e gli occhiali" e' stato un successo straordinario. Abbiamo visto atti di affetto inimmaginabili li da voi, tra le colline toscane e i tesori d'Italia…e, se l'abbiamo viste noi queste cose, anche lassu' in cielo Qualcuno le ha viste. E le benedizioni non tarderanno a venire.
Angelica
Israele


   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Di nuovo la guerra
Tema Il fischio delle katiusha
Tema Cronache dal rifugio 
Tema Il cuore del kibbuz
Tema I have a dream
Tema La paura del cuore
Tema Tremila missili
Tema Appello agli amici del Teatro dell'Arcobaleno
Tema Una cosa bella
Tema Diario dalla Galilea
Tema Manifesto per Samar Sahhar 
Tema Salviamo Beresheet LaShalom
Tema Una Cultura in tante Culture 2010
Tema Epistolario
Tema Israele a Milano 
Tema Thoughts make reality
Tema Una lettera da Israele da un'educatrice al dialogo
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :5,14
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page