Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 Il colloquio di lavoro
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
frenkbull
Cittadino


Italy
50 Inseriti
100 Gold
55 Punti Rep.
Inserito - 30/05/2004 :  14:55:50  Mostra Profilo  Visita la Homepage di frenkbull Invia un Messaggio Privato a frenkbull
Ho avuto troppi pensieri per la testa oggi e alla fine mi pulsa contro un dolore, fortunatamente sopportabile. E' un giro di preoccupazioni e di pressioni che preme sulle tempie e non offre via d'uscita. Ho camminato parecchio per le strade del centro di Bari, prima di giungere nel luogo dell'appuntamento: ambiente giovanile e qualificato, struttura rimodernata, ogni confort, ogni cura. Ci sono andato come se stessi approdando al mio abituale centro commerciale per fare un po' di spesa: uno squinternato trentatreenne con il borsello a tracolla, pallido e molle, con indosso un pantalone verde militare svogliatamente tenuto su, che va incontro al suo futuro con una manciata fine fine di ottimismo e un senso di oppressione verso tutto quanto gli si muove attorno. «Mi raccomando,» - mi aveva suggerito un lontano conoscente - «cerca di essere brillante!». Sotto il palazzo aziendale non facevo altro che interrogarmi su quel consiglio, consumando i minuti di anticipo in un curioso andirivieni da una punta all'altra del marciapiede; brillante - ho pensato - è chi riesce ad imporsi all'attenzione e all'interesse di qualcuno per doti particolari di preparazione e di spirito, roba di classe! Stavo giusto sottovalutandomi quando mi son sentito chiamare dal vigilante, cui non è certo sfuggito il mio strano comportamento. La guardia mi ha interrogato e subito dopo accompagnato al terzo piano del gran palazzo, dove ho dato prova di me. Parlare, a ruota libera, di chi sono, di cosa voglio, di cosa ho fatto, di cosa vorrei fare: il mio lessico ha colmato tutte le lacune del nervosismo, rendendomi effervescente. Mi viene da sorridere, penso a tutte le parole fuori posto pronunciate dinanzi a quell'uomo accomodante ma rigidamente impostato dietro la scrivania; continua a spingere questo mal di testa, mi butto nell'oscurità fedele della mia camera. La settimana prossima ci ritorno per un secondo colloquio, il primo è andato: agli sproloqui devo aver aggiunto qualcosa di veramente interessante.


   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Inverno cenere
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :1,16
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2021 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page