Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'


 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
%>  
 tutti i Forum
 16 Ci sono più cose in cielo e in terra
 Se fosse vero?
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
ophelja
Curatore


Italy
2094 Inseriti
153 Gold
2109 Punti Rep.
Inserito - 20/05/2004 :  13:06:05  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a ophelja
Troia nel Baltico

Ebbene si: i luoghi dell’Iliade, dell’Odissea, potrebbero essere riscontrabili nel Baltico.

Una Troia nordica, quindi, il cui ricordo nei racconti orali dei cantori, si è tramandato fino ad Omero.

Questa è la tesi sostenuta da un ingegnere appassionato di archeologia, Felice Vinci, autore del libro “Omero nel Baltico”.
Plutarco, in un suo racconto, segnala l’isola di Ogigia - terra della dea Calipso dove Ulisse si fermò per qualche tempo - a cinque giorni di navigazione dalla Britannia.
Da qui l’intuizione dell’ing. Vinci di un riscontro geografico con i poemi omerici , che proprio per la dovizia di particolari descritti da Omero, hanno sempre trovato difficile collocazione nel Mediterraneo.
Nella Finlandia meridionale c’è un piccolo villaggio dal nome Toija in una zona che , Iliade alla mano, conserva toponimi molto simili a quelli eroici.
Vi si ritrova Askanien, (l’Ascania), Karjia (i Carii erano alleati dei troiani), Killa (Cilla), ed altro.
Anche il clima, divenuto ora molto più rigido con la variazione dell’asse terrestre della terra, e l’antica tecnica nella costruzione dei villaggi del luogo, potrebbero giustificare alcune precisazioni di Omero.
Stupefacente è il riscontro delle navi descritte da Omero con reperti rinvenuti in loco.

E Schliemann, e gli ori di Elena/Sophie, e la collina di Hissarlik?

Un sogno visionario aveva guidato il mercante-archeologo e la fortuna si ci mise d'impegno a premiarlo, permettendogli di riportare alla luce i resti di una civiltà incredibilmente raffinata; oggi, con le tecnologie a nostra disposizione, forse è il tempo che ci si metti d'impegno la verità.


Ophelja

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema "Il dubbio" di J.P.Shanley
Tema Her Morning Elegance di Oren Lavie
Tema Fine del sogno
Tema Consigli per acquisti
Tema Qualcuno oggi....
Tema Incorniciato La vocazione disattesa 
Tema Bonolis, il conduttore
Tema "The millionnaire" di D. Boyle
Tema "The reader" di S. Daldry
Tema "Il curioso caso di Benjamin Button"di D.Fincher
Tema Donne nell'arte (video)
Tema Diamo una mano ad un piccolo..
Tema "Nec recisa recedit" 
Tema Nuove mode e vecchie abitudini
Tema Turismo politically correct
Tema "Gli amici del bar Margherita" di P.Avati
Tema Not in my name
Tema Copioni !!!!
Tema Facebook ed il Bon ton virtuale
Tema Che tempo fa?
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :20,04
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page