Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 2 Film, Spettacoli e libri, Arte
 L'ONDA PERFETTA
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
emofione
Emerito


Italy
143 Inseriti
100 Gold
148 Punti Rep.
Inserito - 09/07/2003 :  09:51:05  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a emofione
TextText

L’ONDA PERFETTA

Questo magnifico libercolo(si legge tutto d’un fiato, in una serata), nato dalla penna di Sergio Bambarén, scrittore australiano(ma nato in Perù dunque di indole e sensibilità tipicamente sudamericane), è il classico testo che, secondo il sottoscritto, ciascun manager d’azienda, ma forse anche ogni dipendente, più in generale chiunque faccia parte della società occidentale guidata dal successo e volta al profitto, alla corsa, alla concorrenza, dovrebbe trovare il tempo di leggere almeno una volta. Questo, non tanto per seguire le orme del protagonista della storia, tale John Williams, imprenditore affermato che decide di mollare tutto per percorrere la difficile via che porta alla felicità, quanto invece per riflettere sulla necessità di vivere un’esistenza equilibrata, incentrata sì sul lavoro e le responsabilità, ma senza lasciare che questi ultimi tolgano alla persona la voglia di star bene, di essere felice con se stesso e con gli altri, di godere degli splendori che il mondo, in forme diversissime, è in grado di regalare a tutti gli esseri che lo popolano.
John, durante il suo coraggioso cammino introspettivo, che inizia probabilmente ben prima della definitiva decisione di stravolgere il suo stile di vita andando ad abitare nella sua metaforica Spiaggia dei Sogni, si imbatte in Simon, un anziano signore che, dapprima avvicinato con timore e un pizzico di classismo perché considerato una sorta di mendicante, diverrà ben presto il suo spirito guida, colui il quale cercherà di condurlo verso i lidi del “benessere”(inteso, per una volta, come lo star bene, il vivere con gioia ed entusiasmo, non certo come benessere materiale).
Simon dimostrerà di essere un saggio maestro per John, sconvolgendo completamente i convincimenti di quest’ultimo, e recuperando in lui la voglia di sognare, di sperare, di conoscere luoghi e situazioni nuove, quella voglia che è tipica di ogni bambino.

Il tuo cuore è un gabbiano che vola libero nei cieli della vita. Lascialo andare senza paura, ti saprà condurre alla felicità.

Finché ascolti il tuo cuore e fai di tutto per essere felice, sei tu a condurre il gioco con le regole che tu stesso ti sei dato.

Credi alla forza dei tuoi sogni e loro diventeranno realtà.

Questi fra i passaggi più significativi di un libro, scritto in modo semplice e lineare, peraltro assolutamente scorrevole, che induce il lettore a riconoscere i veri valori della propria esistenza, senza per questo dover necessariamente abbandonare tutto ciò che ha costruito in passato né fuggire impegni e responsabilità che la vita stessa ci presenta quotidianamente.
Tutte queste (ma molto altro ci sarebbe da dire) sono le considerazioni che mi portano a ritenere l’”Onda Perfetta” un libro da leggere con attenzione, magari in una serata votata al relax, e con un pizzico di sana irrazionalità dettata dai “sensi”.
Ascolta dunque il consiglio dell’autore, “scegli di essere felice”.
Text

consuelo
Curatore


Italy
600 Inseriti
106 Gold
300 Punti Rep.
Inserito - 09/07/2003 :  14:03:39  Mostra Profilo  Visita la Homepage di consuelo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a consuelo
Un giorno di circa due anni fa sono entrata in libreria, a dir la verità mi capita spesso :)) e sono stata attratta da questo libro, non avevo mai letto nulla di questo scrittore nonostante abbia pubblicato molti altri libri, ho seguito il mio istinto ed ho deciso di comprarlo!

Ho letto solo qualche pagina qua e là perchè poi l'ho regalato ad una personcina, credevo che in quel momento fosse il libro adatto per farla riflettere, perchè è questo che volevo, una sua riflessione!

Ma oggi i ruoli si sono invertiti!
Ora ne ho bisogno io!

Le poche righe lette mi hanno trasmesso quanto hai detto e mai come in questo momento ho bisogno di leggere un testo di questo tipo, mi trovo un pò come il protagonista del libro, devo fare una scelta importante di vita, legata al lavoro e alla famiglia, praticamente devo quasi decidere tra le due cose, devo capire cosa mi rende felice, il lavoro, i soldi, o l'amore?

Beh sono sulla buona strada comunque a questo punto leggerlo mi farà bene!

Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato Tu SEI, per me
Tema Incorniciato Siamo gocce di un passato che non può più tornare
Tema Incorniciato It was a dream. Really, under the ceiling...
Tema Incorniciato Hip...Era solo invidia...Pop
Tema Incorniciato Elogio della follia
Tema Incorniciato Avvolgimi sole
Tema Incorniciato Musica es...musica es...
Tema Incorniciato Tutti in piedi, entra la Corte
Tema Incorniciato Pittore di tele bianche
Tema Incorniciato Vorrei davvero, per una volta...
Tema Incorniciato Malato come al videopoker
Tema Cuore di pace
Tema Incorniciato C'era una volta in America, anzi a Livorno... 
Tema Incorniciato Coraggio
Tema Incorniciato Vi narro la storia di silluso
Tema Incorniciato Come semola di stelle
Tema Incorniciato Il brufolo chiarificatore
Tema Incorniciato Come Vasudeva al fiume
Tema Incorniciato Fine di un'altra corsa. Prossima stazione, libertà
Tema Incorniciato Dormire con te
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :12,09
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page