Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'


 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
%>  
 tutti i Forum
 22 Cani, Gatti &Co.ncertodisogni
 A mia madre ed il suo micio
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Shirin
Senatore


Italy
241 Inseriti
100 Gold
246 Punti Rep.
Inserito - 09/06/2003 :  01:41:45  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Shirin
Sapete volevo raccontarvi una cosa...
Dopo un po' che siamo venuti ad abitare in paese abbiamo preso un micio a pelo lungo rosso e bianco. Un persiano per l'esattezza.
Le persone che l'avevano prima non lo facevano mai uscire di casa, aveva già 4 anni e praticamente non conosceva niente di tutto quello che potesse trovarsi al di fuori di una casa.
Si chiamava Ronny.
Quando l'abbiamo preso noi per un periodo abbastanza lungo è stato difficile perchè stava tutto il giorno nascosto nel sottoscala e non usciva mai. Poi mia madre con molto amore è riuscita a farlo abituare un po alla nostra presenza. Lui quando non c'era troppa confusione in casa (per via del mio cuginetto) usciva, si faceva un giro e poi piano piano prese a farsi spazzolare il pelo tutte le sere. Si girava persino sulla pancia.
Nel giro di qualche mese non sembrava più lo stesso gatto.
Aveva iniziato ad uscire, a venire in braccio a tutti. La mattina mi veniva a svegliare perchè voleva le coccole.
Il rapporto più speciale l'ha avuto con mia madre.
Si erano legati tantissimo.
Lui la seguiva, stava ore ad aspettare che lei finisse di lavorare e poi saliva con lei per farsi coccolare.
In estate lo rasavamo perchè non sentisse troppo il caldo e con le zampine, un batuffolino di coda ed il musetto ancora peloso faceva troppo ridere. Lui si vergognava e per due giorni non si faceva vedere.
Ricordo che quando è morto (si è strozzato mentre passava tra una siepe, povera stella) mia madre per giorni ha pianto.
Ho un ricordo dolcissimo di entrambi, è stata mia madre ad insegnarmi ad amare gli animali.
Un abbraccio
Shirin

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato ^^^Se non eri tu^^^
Tema ^^^La mia profe se ne va^^^
Tema L'autogestione
Tema Incorniciato ^^^Cieli di specchi^^^ 
Tema Venerdi' 17: brrrrrr!!!
Tema calendario
Tema ^^^Il giorno della memoria^^^
Tema ^^^La memoria ai giovani^^^
Tema Presentazione
Tema la mia carta d'identita
Tema Iraq, liberta'
Tema ^^^Brutta notizia^^^
Tema Incorniciato ^^^Anima mia^^^
Tema ^^^Non ce l'ha fatta^^^
Tema Incorniciato DOLCE S.VALENTINO
Tema Benvenuti in questa nuova area
Tema Verifica di economia....AIUTO!!!!
Tema ^^^Una chiaccherata dal parrucchiere^^^
Tema ^^^Due parole di dissenso^^^
Tema Tra vita e morte
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :11,46
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page