Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 6 Musica e Canzoni
 il Sogno di un Concerto
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Mariangela Franco
Esploratore


Italy
6 Inseriti
102 Gold
11 Punti Rep.
Inserito - 20/03/2003 :  13:38:24  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Mariangela Franco  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Mariangela Franco
La storia del mio strumento.

Ricevo da Miami l'articolo di mio nonno che pubblico qui sotto:

Il Sogno di un Concerto

Ho ancora dentro di me il melodioso suono di un violino che ha scosso il mio intimo ed aperto pagine ingiallite del vecchio libro della mia vita e , trasportato dalle sue note, ho potuto nuovamente percepire antiche emozioni. Era il violino di mio padre, Francesco Montelli, che nel lontano 1924 fu uno dei fondatori del prestigioso Quartetto di Roma, oltre ad essere uno dei principali violinisti dell'Orchestra Sinfonica dell'EIAR. Con quel nobile legno conobbe gli allori della gloria attraverso tutto il mondo. Con quel nobile legno crebbe la nostra famiglia. Con quel nobile legno ebbimo il benestare di una vita agiata, un'educazione e, soprattutto, imparammo ad amare la sublime arte della vera musica. Aveva un suono particolare quel violino. Sembrava parlare. Sembrava soffrire. Sembrava gioire. Lo avrei potuto riconoscere tra mille. Mi dava fiducia. Mi dava calore. È ancora vivo dentro di me il ricordo di quando i quattro musici, per me Dei, si riunivano in casa per le prove ed io, estasiato, li osservavo, li udivo e li seguivo nella loro fraseologia musicale mentre un senso di conforto e di sicurezza mi invadeva.

Poi vennero i lunghi anni della guerra, del dopoguera e la nostra partenza per le Americhe. Mio padre continuò la sua lodevole carriera lasciando un'impronta indelebile con la sua arte e la sua tecnica nell'ambiente musicale dela Repubblica Dominicana dove visse fino ai suoi ultimi giorni. Una delle sale della Voz Dominicana, una delle piú potenti Stazioni Radio dell'America Latina, porta il suo nome.

Il suo vecchio violino rimase con me, come muto testimonio di una epoca che racchiudeva la mia infanzia, la mia gioventú. Il suono delle sue corde, che ogni tanto pizzicavo, mi ritornava malinconici e grati ricordi di un lontano ieri che ravvedevo dentro la cornice di un magico sogno.

Sono passati molti anni. Tanti. La vena musicale della famiglia ha continuato con mia figlia che, come mezzosoprano, ha scelto i patrii lidi per esercitare la sua professione e da lei ancora a sua figlia, la mia quindicenne nipote Mariangela, una delle allieve violiniste del prestigioso Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Dalla lontana terra della Florida, dove oggi risiedo, ho seguito i loro progressi e dato calore alle loro ambizioni, mentre dentro di me percepivo che ero vicino alla realizzazione di un sogno. Oggi, grazie al delicato gesto di Beppe e del suo Concerto Di Sogni ed ai miracoli dell'incomprensibile, per me, mondo della cibernetica, il mio sogno è diventato realtá ed ho cosí potuto vedere ed udire, nel monitor di casa, l'antico legno abilmente sollecitato dai virtuosismi di mia nipote, ripresa magistralmente dallo stesso Beppe, durante il Concerto-Rassegna tenutosi al Conservatorio a principio di questo mese. Per me il Sogno di un Concerto.



Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 20/03/2003 :  23:51:26  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Il violino è uno strumento relativamente recente.

I costruttori ottennero risultati strepitosi all'epoca dei liutai di Cremona che costruivano pezzi unici, vere opere d'arte.

Ogni liutaio si differenziava dagli altri.
Amati, Guarneri del Gesù,Stradivari per citare alcuni tra i più importanti, avevano ognuno la sua bottega, la sua scuola e la sua caratteristica.

Il violino di Mariangela ha una bella voce calda, l'ho potuto ascoltare dal vivo nel Concerto del Conservatorio, quando Beppe ha fatto le riprese e la registrazione.

Il nonno di Mariangela ci ha voluto regalare la storia di questo strumento che,a quel che sembra è già in mano alla terza generazione dall'epoca del primo esecutore,il Maestro Francesco Montelli.

Per rivivere ancora una volta l'interpretazione di Mariangela e del suo strumento riscrivo l'indirizzo, spero giusto.
http://www.concertodisogni.com/mp/link.asp?topic_id=3435

Vai a Inizio Pagina

solepieno
Cittadino


Italy
61 Inseriti
135 Gold
136 Punti Rep.
Inserito - 21/03/2003 :  07:28:02  Mostra Profilo  Visita la Homepage di solepieno  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a solepieno
Non so se sia il posto giusto ma sentire questo brano mi ha letteralmente emozionato. Complimenti anche al misterioso pianista trovo abbia supportato la voce magica del violino in modo egregio, io parlo da profano e volevo solo esprimere un semplice grazie.
Deb

Vai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 21/03/2003 :  09:08:20  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Il pianista è Luigi Palumbo, anche secondo me molto bravo e molto disponibile a seguire al piano i vari strumentisti.Anche lui è studente del liceo del Conservatorio.

Sono veramente felice che il nostro admin abbia dato visibilità a questi ragazzi.Ci sono altri link pronti, ma si aspettava la liberatoria delle famiglie o degli interessati che ne saranno felici, e tutto agratis, come si dice a Milano!!!!a proposito Rob,che fine hanno fatto i Concertodollari?Non li ho mai visti.

....a te e a tutti coloro che sono recentemente entrati in concerto segnalo anche un altro questo link per ascoltare i genitori di Mariangela. Si potrà capire da dove viene il suo grande senso musicale di questa ragazzina dall'aria apparentemente fragile.

Anche qui al piano c’è un giovanissimo: Stefano Ligoratti, di cui ho parlato in Musica e canzoni” Stefano Ligoratti, talento emergente.”

Non sono una talent-scaut,non organizzo spettacoli, ma mi sembra bello segnalare questi giovani impegnati sul fronte musicale.

Anzi presto parleremo di altri personaggi interessanti.

Il duetto dei gatti:
http://www.concertodisogni.it/video/miau.wmv

E. F.

Vai a Inizio Pagina

Elena Fiorentini
Curatore


Italy
5099 Inseriti
551 Gold
5196 Punti Rep.
Inserito - 22/03/2003 :  22:49:46  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Elena Fiorentini  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a Elena Fiorentini
Mi scuso con il pianista di Mariangela,il suo cognome é Palombi, come ha giustamente scritto Beppe in "Rassegna degli studenti": Luigi Palombi.


Vai a Inizio Pagina

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
 
 Nessun Tema...
 
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:
Sito segnalato da Conservatori.com
Pagina Caricata in :8,84
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page