Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version
Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"



 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 4 Favole e Racconti / Tales - Galleria artistica
 Accadde domani
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
Roberto Mahlab
Amministratore



2738 Inseriti
296 Gold
2343 Punti Rep.
Inserito - 11/05/2020 :  00:13:43  Mostra Profilo  Visita la Homepage di Roberto Mahlab Invia un Messaggio Privato a Roberto Mahlab
I pretesti dell'autocrazia russa per l'espansione oltre i confini, la paralisi dell'occidente, i finanziamenti di Mosca ai partiti antieuro, i complotti nazionalboscevichi al Cremlino (bellissimo e reale articolo oggi in proposito su La Stampa) mentre si scatena il terrorismo dello stato islamico e poi ... narrato dai freddi dispacci delle agenzie internazionali... nel futuro...
--------------
Reuters, 19 marzo 2015 - Le strade di Kaliningrad, l'enclave russa tra Lituania e Polonia, sono state teatro oggi di violenti scontri tra un movimento nazionalista e manifestanti che reclamavano miglioramenti economici e maggiori aperture verso i paesi baltici.

Ap, 20 marzo 2015 - Il governo di Mosca ha denunciato forze eversive all'opera a Kaliningrad e ha minacciato di non rimanere inerte in caso di modifica dello status quo, "il territorio appartiene alla federazione russa e non si può modificare la mappa dell'Europa", si legge in un comunicato del ministero degli esteri.

Cnn, 20 marzo 2015 - Al calare della sera sono ripresi violenti gli scontri a Kaliningrad tra la milizia russa e quelli che vengono definiti "mercenari provenienti dalla Lituania e dalla Polonia".

Reuters, 21 marzo 2015 - Il presidente russo Putin ha deciso l'invio di un contingente militare a Kaliningrad e ha chiesto ufficialmente a Lettonia e Lituania di garantire un corridoio per il passaggio delle truppe e dei mezzi corazzati, "un rifiuto dimostrerebbe che i paesi baltici sono in combutta per modificare lo status quo", ha affermato il ministro della difesa di Mosca.

Upi, 21 Marzo 2015 - Alle 22 si sono uditi dei colpi di arma da fuoco in una cittadina al confine tra l'Estonia e la Russia, secondo le prime informazioni di fonti moscovite alcuni cittadini di etnia russofona sono stati feriti.

Reuters, 22 Marzo 2015 - Il presidente russo Putin durante una conferenza stampa improvvisata afferma che "è in corso un tentativo da parte di un movimento ostile probabilmente legato ai circoli revisionisti dei paesi baltici e della Polonia per impedire ai cittadini russofoni dell'Estonia di esercitare il loro diritto democratico. La Russia non può tappare le sue orecchie di fronte a tale sfregio. Si leva un pericoloso vento che ha già provocato la persecuzione dei nostri fratelli in Ucraina".

Fox News, 22 Marzo 2015 - Reparti russi superano il confine con l'Estonia ed entrano in tre cittadine in cui la popolazione russofona è la maggioranza, vengono accolti dalla folla festante.

Reuters, 22 Marzo 2015 - La Polonia chiede una riunione urgente della Nato. Il premier polacco afferma che è in corso una gigantesca scenografia orchestrata da Mosca per modificare gli equilibri in Europa orientale.

Ap, 23 Marzo 2015 - Durante la notte il lungo corridoio di confine tra Lituania e Polonia viene attraversato da un reparto corazzato russo proveniente dal territorio della Bielorussia e che raggiunge Kaliningrad. Le truppe russe fortificano dai due lati la striscia di passaggio. In una nota ufficiale il ministero della difesa di Mosca afferma che "Non abbiamo alcuna mira sui territori di Lituania e Polonia, ma non possiamo assistere passivamente al tentativo di forze ostili di prendere il sopravvento in un territorio che appartiene alla Russia".

Reuters, 24 Marzo 2015 - La Nato intima alla Russia di fermarsi. La Polonia chiede un intervento diretto in base all'articolo cinque. Mosca risponde accusando i paesi baltici e la Polonia di aggressione e rassicura di non voler altro che rispettare i confini e salvaguardare i diritti delle popolazioni russe secondo la carta delle Nazioni Unite. "Siamo stupefatti dalla reazione di Lituania e Polonia, anziché rispettare i diritti delle nostre popolazioni, soffiano sul fuoco", esclama Putin attorniato dai giornalisti invitati al Cremlino.

Cnn, 25 Marzo 2015 - La Nato allerta la forza di intervento rapido e la dispiega nei paesi baltici e in Polonia. Mosca protesta e dichiara che non è mai stata intenzione della Russia turbare i pacifici rapporti con l'Europa e chiede "un incontro al vertice per superare gli equivoci".

Reuters, 26 Marzo 2015 - Imponenti forze corazzate russe entrano in Ucraina orientale e occupano rapidamente la zona che si pretende a maggioranza russofona. "Se l'occidente vuole veramente la pace, non potrà non convenire che finalmente una situazione che creava pericolo è stata risolta, per quanto riguarda la Russia", si legge in un documento ufficiale rilasciato alla stampa dal Cremlino.

Cnn, 27 Marzo 2015 - Numerosi partiti estremisti europei proclamano una "mobilitazione democratica" per impedire che "il continente cada nelle mani di chi attenta alla pace per interessi che non risiedono in Europa". Il Front National francese, Podemos in Spagna, la Lega e il movimento Cinque Stelle in Italia e altri movimenti e partiti di estrema destra e sinistra in tutta Europa aderiscono. Il governo greco afferma in un comunicato ufficiale che il paese "rifiuta di affiancarsi ai circoli bellicisti" e dichiara la sospensione della cooperazione militare con la Nato.

Reuters, 28 Marzo 2015 - In una serie di attentanti rivendicati dallo stato islamico, si contano centinaia di vittime nelle stazioni e nei centri delle maggiori città europee.

The Atlantic, Luglio 2015 - "La svolta della politica europea : fino a pochi mesi fa nessuno avrebbe potuto credere alle vittorie elettorali dei movimenti estremisti in Europa, dalle elezioni locali alla concreta possibilità di vittoria alle elezioni nazionali".

Reuters, 15 agosto 2015 - La parte orientale dell'Estonia proclama la secessione e il movimento russofono dichiara l'annessione alla Russia. "Stiamo studiando la questione, non vogliamo provocare tensioni, anche se inviamo truppe di protezione sul posto", dichiara il presidente Putin in una intervista esclusiva a Christiane Amanpour.

Foreign Policy, dicembre 2015 - La nuova carta dell’Europa : le elezioni anticipate in Francia con la vittoria del Front National e in Italia con una coalizione di partiti di difficile collocazione tra estrema destra e estrema sinistra, il governo di Podemos in Spagna e l'avanzata di altri movimenti antieuro nel resto dei paesi del vecchio continente, hanno messo in stallo qualsiasi capacità della Nato di intervenire per il rispetto dei trattati con i paesi dell'Europa dell'est. Con invasioni dirette richieste da inquietanti "movimenti russofoni" e cambiamenti di governo in Ungheria, Romania e Bulgaria, la "finlandizzazione" dell'Europa è divenuta rapidamente una realtà. I paesi baltici si sono ridotti a piccole zone circondate dall'esercito russo, l'Ucraina ha capitolato dopo una breve guerra lampo da parte di Mosca.

Cnn, 2 gennaio 2016 - Colpo di stato militare in Russia, un gruppo di ufficiali nazionalboscevichi guidati dal colonnello Dolfov estromette Putin. "Un governo corrotto e troppo pronto all'accordo con la decadenza dell'occidente è stato deposto", dichiara Dolfov al Cremlino.

New York Times, 6 gennaio 2016 - Editoriale :"Chi ha perso l'Europa?"

Reuters, 8 gennaio 2016 - Le truppe russe invadono la Polonia. Mosca lancia un ultimatum alla Germania, unico importante paese del continente rimasto fedele alla Nato, invitandola "a non commettere l'errore di opporsi ad una potenza nucleare". In vaste zone del medio oriente e dell'Africa viene proclamato ufficialmente il califfato islamico. Gli ambasciatori russi sono presenti alle cerimonie.

Roberto Mahlab


   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Fede e ragione/Invito al Papa 
Tema Siamo tutti americani
Tema Incorniciato I brividi di concerto/"Un affetto esagerato" 
Tema Trailer/Un affetto esagerato
Tema Intercettazione birichina
Tema Internet .., sotto il mare il cavo crepa..
Tema Appello contro il boicottaggio fiera libro Torino 
Tema I nostri valori
Tema Borsa di studio "Concerto di Sogni" - 2008 
Tema "La banda" 
Tema differenza
Tema Incorniciato Luce e nebbia
Tema Incorniciato Prima delle dieci 
Tema Help on line/36 - Il rottamore 
Tema "La pazienza della pietra" di Sara Shilo
Tema "Perchè non sei venuta prima della guerra?"
Tema Incorniciato Vento di snickers 
Tema Incorniciato Indiana Rob e il treno per Omegna 
Tema Going romantic
Tema Napoli e Gomorra 
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :1,45
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page