Concerto di Sogni
Main sponsor: Ideal Gomma Sport Sas
Think and Make It!

Remember Nassiriya : Appendete una bandiera ai vostri monitor Concert of the World: English Version

Aiutateci a rendere visibile concertodisogni premendo "Mi piace"
'

'
' '
 Home   Elenco Autori   Forum:Elenco Argomenti   Eventi attuali e storici    Le prime pagine   Link  
Utente:
 
Password:
 
Salva password Dimenticata la password?
 
 tutti i Forum
 20 Sfumature di Vita
 Io ero
Condividi
 Versione per la stampa  
Autore Tema Precedente Tema Tema Successivo  
riccardo resconi
Senatore


Italy
272 Inseriti
102 Gold
277 Punti Rep.
Inserito - 15/09/2018 :  18:26:20  Mostra Profilo  Replica con Citazione Invia un Messaggio Privato a riccardo resconi
Io ero

Ero quello che mangiava banane fino a finirle tutte
Quello che troppo preso dalle su cose dimenticava di far pipì
Ero anche quello che usciva a giocare tutto il giorno
E l’unico cellulare era il grido di mia madre dal balcone
Ero gambe che correvano e occhi vispi
A volte lucidi dalle lacrime dei rimproveri
Ero cibo e libertà
Gambe sbucciate e sogni, di diventare uomo come il proprio padre
I miei aeroplani di carta volavano dal quinto piano di casa mia, nel cielo
Volevano raggiungere una ragazza che mi piaceva
Si accorse di me ed io della nostra differenza di età
Con il migliore amico la stazione ferroviaria era nostra
Facevamo idealmente partire treni e guardavamo la gente che arrivava e partiva
Ognuna con le sue speranze
Un luogo di giochi favolosi
Ero atleta e dal niente inventavi Olimpiadi estive con i ragazzi del quartiere
Pezzi di legno e corde unite, palloni sgonfi e racchette da supermercato
Divoravo fumetti di ogni genere
E volavo dentro storie di Far West e subito dopo proiettato in mondi del futuro
La redazione del giornale di quartiere che fondammo ebbe breve vita
Ma le idee erano buone
Pochi lettori per parole scritte in modo elementare su fogli di recupero
I fiumi circondavano la città
E ho ancora nelle narici l’odore tagliente di quella terra umida
Rane e lucertole venivano catturate
E grosse tinche pescate per poi finire nella vasca da bagno dell’amico di turno
Le prime feste e le prime ragazze
Balli che cingevano esili viti
Con sorrisi a volte luminosi dovuti ad apparecchi metallici dei denti
Si ero
Sono stato
E sarò
Eternamente io

(patapump )

   
Clicca qui per la scheda generale dell'autore
Altri testi dello stesso autore
Tema Incorniciato U' Suonno
Tema Incorniciato Colori
Tema L'attrice
Tema Incorniciato Il Lenzuolo
Tema Incorniciato Il Volto
Tema Incorniciato Il Cammello
Tema Breve news & old su di me
Tema Incorniciato U’ cuntastorie (Il cantastorie) 
Tema Incorniciato La corriera 23.
Tema Incorniciato Tango
Tema Incorniciato La scogliera
Tema Incorniciato Sensazioni di una sera
Tema Incorniciato Il Grido
Tema Incorniciato Il foglio bianco.
Tema Incorniciato Il pesciolino ed il pellicano 
Tema Incorniciato Il negozio di orologi.
Tema Incorniciato Ernesta strega maldestra
Tema Incorniciato Chiedimi la Luna
Tema Incorniciato Pane
Tema Incorniciato La Giostra.
-----------------------------------------
Condividi
Vai a:

Pagina Caricata in :7,84
Imposta come tua pagina di avvio aggiungi ai favoriti Privacy Segnala Errori © 2001-2011 Concerto di Sogni - B.A. & R.M MaxWebPortal Snitz Forums Go To Top Of Page